Full text: Angeloni, Francesco: L' HISTORIA AVGVSTA DA GIVLIO CESARE A COSTANTINO IL MAGNO. Illustrata con la verità dell'Antiche Medaglie DA FRANCESCO ANGELONI

325.

326.
MARCIA.


   MArcia fù figliuola di vn certo Marciano, & hebbe per marito Alessandro Seuero; il quale insidiato da esso Marciano suo Suocero, e scoperta la Congiura, lui vccise, e disc acciò poscia Marcia.

327.
SVLPITIA MEMMIA.


   SVlpitia fù sigliuola di Sulpitio, huomo Consolare, e Nepote di Catulo. Questa insieme con Mammea rimprouerò ad Alessandro la troppa vrbanità di lui, dicendogli, che egli era per la sua piaceuolezza, più tosto disprezzato, che nò, da'suoi sudditi; & egli rispose ciò esser vero; mà che l'istessa piaceuolezza lo rendeua più sicuro, e più durabile nell'Imperio. Di Sulpitia hebbe Alessandro vn solo figliuolo, che morì Infante.

328.
THEOCLIA.


   THeoclia fù sorella di Alessandro Seuero; il quale inclinò di congiungerla in matrimonio con Massimo prima, che fosse assunto co'l Padre all'Imperio.
Figure
Type: drawing

   
   4. 5.. IN altra medaglia è scritto: ALEXANDER MAGNVS MACEDON, e vien riserita ad Alessandro Magno di Macedonia; la Medaglia è contornata.
   
   6.. Quest'ancora è contornata, & il rouescio è tolto da vn'altro di Corinto, con Bellerofonte, e la Chimera. 

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer