Full text: Simeoni, Gabriele: DIALOGO PIO ET SPECVLATIVO,

51.

mi pare questa tua consideratione. Ma quale fu la principale causa di cosi grande matrimonio?
   VRAN.. Prima Domenedio che haueua cosi à principio ordinato, & di poi i tempi, i Cieli, & i di segni de gli huomini, che si conformarono tutti à esseguire come ministri la volontà del loro Maestro, concio sia che chi vedrà (come io hò viste) le natiuità d'amendue, giudichera che non poteua essere altrimenti.
   DIPIST.. Sarebbeci alcun mezo di vederle?
   VRAN.. Messer si, ricercando lena tiuità di Luca Gaurico, doue vedrai il Re nato di Marzo l'anno M. D. XIX. & la Reinad'Aprile nel medesimo Anno, l'vno & l'altro hauere vn medesimo ascendẽte, qual fu Arie te & i Pianeti disposti quasi in vn medesimo modo.
   DIPIST.. Le Cose adunque sonoprima tut te ordinate in Cielo?
   VR.. Diquesta opinione (per non abbondare in molti essempli) fu Seneca, dicen do, Quicquid agimus, quicquid, patimur mor tale genus venit ex alto. & Virgilio in persona d'Enea, Fatis agimur, credite fatis.
   DIP.. Et delcolore & numero delle Palle che potresti tu dirmi?
   VR.. Checome lanatura d'vna Palla è di 

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer