Full text: Simeoni, Gabriele: DIALOGO PIO ET SPECVLATIVO,

40.

sia concessa à pochi) delle cose future, il che (per nõ multiplicare in altri vecchi essempli) à me l'anno passato è interuenuto, al quale, presente in Parigi à gl'apparati, che si faceuano per le noZZe del Re Catolico, & del Serenißimo Duca di Sauoia, cõponendo vna Canzone, & parendomi che le cose and aßino troppo in lungo, scapparono non so come due volte della penna cosimanifeste, come stãpate, & di quiui a poco verificate, Sentenze.
   DIP.. Sara meglio (se però ti piace) di recitare la Canzo ne intera.
   VRAN.. Come tu vuoi, & maßime che chi non l'hauesse altroue veduta, la potra qui vedere.

41.
CANZONE.


NYNFE leggiadre & belle,
Ch'oltre all'alpe Cinerea & Pyrenea,
Et nel Gallico seno
State tanti anni ancelle
Siete dimorte sanguinosa & rea.
Hor che Marte vien meno,
Ne il Pastor piu, ne il Cittadin si lagna
Sicur nel mar, nel bosco, & alla campagna


Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer