Full text: Simeoni, Gabriele: DIALOGO PIO ET SPECVLATIVO,

202.

Magno, talmente, che trasferitosi all'Oracolo di Gioue hammonio gli domandò solamẽte di questo.
   DIP.. Amaua certamente molto Adriano questo Antinoo, poi che, quel morto, non seguitò altrimenti il desiderato suo disegno.
   VR.. Ogni bello ingegno, ogni generoso cuore, & ogni liberale animo volentieri ama & perpetuamente, non simulatamente, come fanno certi pusillanimi & auari, questi con disegno del futuro guadagno, & quelli per hauere chi gli difenda,
Note: Further links to external Census database:


per il che pa rendo ad Adriano hauere poco fatto per Antinoo d'hauere rotto il suo viaggio, & coperto il suo corpo di lagrime, gli fece in quel medesimo luogo fare vn superbißimo tempio con vna Città, & vn'altro in Arcadia, dell'vno de quali, sopra al Nilo, è l'essempio questo, tratto da vn medaglione antico, interpretato nel libro della religione antica da Romani, da me tradotto di Franzese nella lingua Toscana.



Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer