Full text: Rouillé, Guillaume: SECONDA PARTE DEL PRONTVARIO DELLE MEDAGLIE, LA QVALE COmincia dà la natiuità del nostro Saluatore GIESV CHRISTO, & continoua insino al Christianissimo Rè di Francia & di Pologna, HENRICO III. di nome, il quale al presente regna felicemente.

96.

Figure
Type: drawing

    THEODOSIO minore, figluolo d'Arcadio, prese, dopo la morte del padre, l'Imperio Orientale l'anno del mõdo 4372. & dopo Christo nato 410. Il padre sendo vicino à la morte, lo lasciò molto giouanetto, sotto latute la di Isdigerde Re de Persi:Il che gli successe in bene. perche il Barbaro esercitò la tutela quanto ogni fedele con somma fede, & in mentre visse, hebbe pace coni Romani. Theodosio, sendo morto Honorio suo zio, fece subito Valeriano nato di Costanzo & Placidia, Cesare: & opportunissimamẽte lo mandò à Roma, perche subito gittò à basso & opprimette Giouanni fatto Imperadore per fattione & cõgiura di Castino, & che s'appropriaua l'Africa. Genserico Re de Vandali, dopo grãde vccisione prese Cartagine. Diverso l'Aquilone, Bleda & Attila frategli, Re de gl'Hunni, metton sotto sopra & vanno predando l'Illirico, la Thracia, & per insino alle Thermopile. Theodosio à tutto con somma gloria pose modo, & difese strenuissimamente. Pom. Leto, & Bat. Egna. lib. 1. Imperò anni 48. Nel suo principato, Vinegia, con felicissimi principij cominciò ad essere habitata nell'acque: & Faramũdo fù el primo Re de gli Francesi. Morì Theodosio di morbo in Costantinopoli. Vedi Pau. Diacono lib. 4.
    EVDOSSIA figluola di Lione Filosofo Atheniese, fù moglie di Theodosio, la quale oltre alla eccelente bellezza, & insieme ammirabile pudicitia, fù molto egregia & singulare in lettere. Hebbe vna figluola del medesimo nome, qual poi fù maritata à Valentiniano. Egna. lib. 1.

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer