Full text: Rouillé, Guillaume: SECONDA PARTE DEL PRONTVARIO DELLE MEDAGLIE, LA QVALE COmincia dà la natiuità del nostro Saluatore GIESV CHRISTO, & continoua insino al Christianissimo Rè di Francia & di Pologna, HENRICO III. di nome, il quale al presente regna felicemente.

73.

Figure
Type: drawing

    TETRICO minore, figluolo dell'anteditto Tetrico, fù domandato Cesare da Vittoria che era chiamata Madre del cãpo. Costui, insieme col padre sendo stato menato per trionfo, poi godette tutti gl'honori senatorij, senza alcuna diminutione del patrimonio, quale lasciò à sui discendenti. L'auolo di Trebellio Pollione soleua narrare, che questo Tetrico gl'era stato familiare, & che, ne da Aureliano, ne poi da gl'altri Principi alcuno mai gli fù anteposto. Vedi. Trebel. Pol.
    TREBELLIANO fù fatto Principe in Isauria, cercando essi Isauri d'hauer'vn Duce. Et domandãdolo alcuni Archipirata, cioè Principe di Corsali: lui cominciò à chiamar se stesso Imperadore. Fece battere moneta. Tirossi poi nelle intime & estreme parti de gli Isauri assicurato, & fortificato dalle asprezze de luoghi & de i monti. Regnò alquanto appresso i Cilici, ma poi, per Causisoleo Capitano di Galieno, Egittio per natione, fratello di Teodoto, che prese Emiliano, sendo stato condotto in Campo, fù vinto & vcciso. Ne mai dapoi gl'Isauri (per timore che Gallieno non si sfogassi lor contro) con qual si volessi humanità & arte de Principi, potettono ridursi ad equalità: & finalmente dopo Trebelliano, sono stati tenuti per Barbari. Costoro non sono belli di statura, non graui per virtù, non ammaestrati in arme, non potenti per consigli: ma solo in questo sicuri, che posti in luoghi eminenti, non possono à l'improuiso essere assaliti.

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer