Full text: Rouillé, Guillaume: SECONDA PARTE DEL PRONTVARIO DELLE MEDAGLIE, LA QVALE COmincia dà la natiuità del nostro Saluatore GIESV CHRISTO, & continoua insino al Christianissimo Rè di Francia & di Pologna, HENRICO III. di nome, il quale al presente regna felicemente.

293.

Figure
Type: drawing

    PIETRO Ronsardo Francese di Vandomo senza dubbio alcuno prencipe delli poeti, che al tempo nostro sioriscono in lingua Francese, è riuscito si eccellente in tale arte, che quasi pare agguagliare Virgilio, ò Homero, da quali caua tutto il bello, & buono. Attalche gli altri Frãcesi, poeti essẽdosi messi ad imitarlo, alcuni vanno diuentãdo di gran valore, altri poi come simie volendo pure rassomigliarli, niente se gli approssimano: imperoche, mentre hanno solo la mira al numero, & rima delli versi, lasciano poi l'inuentione, la dispositione, l'elocutione, & l'agarbatezza della sintione, che sonto le principali parti della poesia: finalmente, lasciata la cosa stessa, & il soggetto, s'attaccano alle parole. Hor Henrico secondo, & Carlo nono suo figliuolo fauorirono assai li studij di costui; li quali essendo gia morti, egli quasi sempre ha tacciuto.
    PONTO Thiardo Francese da Machone, è molto degno, che sia messo nel numero de gli huomini dotti del tempo nostro: imperoche la sua dottrina è gia nota non solo per la Francia, ma ancora per altri paesi, del che fanno testimonio lesue opre si erudite, massimamente in verso. Li Re di Francia hanno fatto gran conto di lui sempre, & specialmente Henrico, che hore regna, l'ama assai, & ha procurato, che sia fatto vescouo di Scialons.

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer