Volltext: Rouillé, Guillaume: LA SECONDA PARTE DEL PRONTVARIO DELLE Medaglie, la quale ha principio da la natiuità del nostro Saluatore Giesu Christo, & cõtinoua insino al Christianissimo Rè di Francia, Henrico secondo, di nome, il quale al presente regna felicemente

25.

Figure
Type: drawing

Note: Further links to external Census database:

  · Census ID10052517: »Sestertius of Nero / Ostia (RIC 178)«


    CLAVDIO Domitio Nerone, figluolo di Domitio & d'Agrippina, figluola di Germanico, adottato in figluolo da Claudio Imperadore, gli successe nell'Imperio, l'anno del mon do 4017. & dopo Christo 55. Costui cominciato l'Imperio da ostentatione di pietà, chiaramente testificô che era per reggere l'Imperio sicondo l'ordine hauuto da Augosto . le gabelle & datij graui, ò le leuò del tutto, ô le diminuì. Poi finalmente si dimostrò nipote di Caligula, & meritamẽte fù con Claudio chiamato la seconda facella del mondo. Vccise buona parte del Senato: nimico à tutti gl'huomini buoni, ammazzò fratello, moglie, & finalmente la madre, della quale anche si dice che ricercò scelerato commertio. Primo di tutti sparse il sangue Christiano, vccisi Piero & Paulo, cantò & saltò nel teatro: bruciò Roma , mosso da stolto desiderio di vedere vna imagine di Troia , quãdo presa fù bruciata. Quasi perdette la Brettagnia, i Parthi gli leuorno l' Armenia , pure sotto lui si feciono due nuoue Prouincie, Ponto , & l'Alpe. Nella Achaia primo, con la zappa cauò la terra de l'Istmo, & messa in vno corbello drieto alle spalle, la por tò via. Abandonato da tutti, & dal Senato giudicato nimico, sen do stato ricerco à patir le pene de suoi meriti, si fuggì del palagio, ne gli bastô la vista, da perse ammazzarsi: ma morì cõ l'aiuto d'vn'altro, che con la mano spinse il coltello, d'anni 32. & nell'Imperio 14. Suet. in Claud. Dom. Nerone, Eutro. lib. 7. Egna. lib. 1.
    OTTAVIA figluola di Claudio & Messalina, fù moglie di Nerone, la cui conuersatione presto dispregiata, sotto falso titolo d'adulterio, l'vccise.
Waiting...

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzerin, sehr geehrter Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.

powered by Goobi viewer