Full text: Rouillé, Guillaume: LA SECONDA PARTE DEL PRONTVARIO DELLE Medaglie, la quale ha principio da la natiuità del nostro Saluatore Giesu Christo, & cõtinoua insino al Christianissimo Rè di Francia, Henrico secondo, di nome, il quale al presente regna felicemente

155.

Figure
Type: drawing

    MICHELE Paflagone, adultero di Zoe, & che haueua annegato nel bagno, Romano Imperadore suo marito, da lei medesima Imperatrice l'anno del mondo 4996. & da Christo 1034. fù fatto Imperadore Orientale. Era costui stato schiauo in Barbaria, & per niente altro pareua comendabile, che per bellez za, perche era anche debole di mente, & spesso cadeua per il mal caduco. Chi non abominerebbe in vna donna d'anni 50. tanta libidine & sfacciato & dishonesto amore? Et non si marauigliarebbe del gioco & mutabilità della fortuna in questo Principe? Michele fece con il Re dell' Egitto triegua per anni 30. liberò Edessa da graue assedio, fù begnino con i suoi popoli, & solo à Zoe per la sfrenata libidine fù seuero. Visse annisette nell'Imperio. Vedi Egna. lib. 2.
    MICHELE Calafate adottato da Zoe, morto Paflagone, restata Imperatrice, prostrato à piedi di quella le giura che solo gli basta il titolo dell'Imperio, & de tutta la potestà si resti à presso lei, & in tal modo, con lusinghi & berte, l'anno del mõdo 5004. & dopo Christo nato 1042. peruenne all'Imperio Orien tale. Non molto poi finse che la gl'hauessi preparate insidie & veleno, & cosi la mandò esule in vna Isola, & la ficcò per forza in vn monastero. La plebe non sopportando questo, richiamano Zoe, & preso Michele, gli cauono gl'occhi. Costui sendo de parenti impeciatori di naui in Paflagonia, onde hebbe il nome Calafate, dominò auaramente & crudelmente mesi quattro. Vedi Egna. lib. 3.

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer