Full text: Rouillé, Guillaume: PRIMA PARTE DEL PRONTVARIO DE LE MEDAGLIE DE PIV ILLVstri, & fulgenti huomini & donne, dal principio del Mondo insino al presente tempo, con le lor vite in compendio raccolte

49.

Figure
Type: drawing

    FENICE , fù figluolo d'Agenore, & fratello di Cadmo . Questi ambedui partiti da Tebe dell' Egitto , & arriuati in Siria , l'anno del mondo 2506. & auanti Christo 1456. regnorno à presso Tyro & Sidone . Da Fenice fù dato il nome à la regione, & detta Fenicia . Costui edificò Bitinia , & dette à i Fenici alcune lettere da se trouate à lo scriuere. Trouò il vermiculo, del qual si fa el colore rosso bello. De Fenici canta Lucano li.3.
Phoenices primi (famae si creditur) ausi,
Mansuram rudibus vocem signare figuris.


    Eusebio , in Cron.
    CADMO fratel di Fenice, si dice che da Fenicia portò in Grecia sedeci lettere in numero, alle quali Palamede al tempo della guerra Troiana n'aggiunse quattro, & dopo lui, Simonide Melico , altretante. Narrasi che'l trouò anchora l'arte del tagliare & scarpellare le pietre, & e metalli, & l'arte del fondergli. Plinio li. 7. cap. 56. Di Cadmo i poeti hanno cantate assai cose, & massime Ouidio li. 3. & 4. della Metam.
    CORACE Re de Sicioni sestodecimo, in questi tẽpi cominciò à regnare, cioè l'anno del mondo 2507. & innanzi à Christo 1455.
    ROMO anchora l'anno del mondo 2515. & auanti à Christo nato 1447. regnò à i Celti. Anchora circa questi tempi Flegia bruciò il tempio d' Apolline Delfico , in vendetta de la figluola (come si dice) da esso Apolline violata.

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer