Volltext: Rouillé, Guillaume: PRIMA PARTE DEL PRONTVARIO DE LE MEDAGLIE DE PIV ILLVstri, & fulgenti huomini & donne, dal principio del Mondo insino al presente tempo, con le lor vite in compendio raccolte

129.

Figure
Type: drawing

    EPIMENIDE Poeta Cretese, disse à gl'Atheniesi forte appestati, che à sanare, bisognaua che la città si purgassi & purificassi. Et essendoli con preghi arriuato, comandò che accãto ad Ariopago si sacrificassino pecore bianche & nere. El che fatto, & purgata la città, tornatosene à casa, rifiutò i danari che gl'haueuano mandati per premio. Costui fãciulletto, sendo stato dal padre Agiasarcho mãdatò à guardare le pecore: si dice che sendosi addormentato in vno antro, dormì anni 75. Donde venne el prouerbio, del dormire el sonno d' Epimenide . Dicesi che el fù el primo che trouassi el purificare le case, & i campi, & che fù el primo che edificassi templi. Purificò Athene l'anno del mondo 3368. & innanzi à Christo 594. Autori, Laertio Diog. lib. 1. Platone lib. 1. & 3. de Leg. Apuleio . lib. 2. Florid.
    PITHAGORA Samio figluolo di Mnesarcho intagliatore d'anelli, era in fiore circa gl'anni del mõdo 3439. & innanzi à Christo 523. Questo fù el primo che disse: Amicorum omnia communia, amicitiámque aequalitatem. I suoi discepoli tutto metteuano insieme, & taceuano cinqu'anni. Comãdò & volse che s'astenessino dal mangiare di cose animate, vsandogli, à vitto piu facile. Dicesi che fù l'inuentore à i Greci de pesi, & delle misure: & fù el primo che trouò & cognobbe che la prima stella che appare la sera, & la stella del punto del giorno, sia vna medesima. Dicesi che queste sententie furno sue: Non si debbe percuotere el fuoco con coltello. Non si debbe trapassare la statera. Non si debbe mangiar il cuore. Non si debbe vrinare con la faccia inuerso el Sole. Non si debbe caminare fuor della via commune. Debbesi astenere dal mangiar faue. Sono assai altre cose piu diffusamẽte narrate da Laertio Dioge. lib. 8.
Waiting...

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzerin, sehr geehrter Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.

powered by Goobi viewer