Full text: Rouillé, Guillaume: PRIMA PARTE DEL PRONTVARIO DE LE MEDAGLIE DE PIV ILLVstri, & fulgenti huomini & donne, dal principio del Mondo insino al presente tempo, con le lor vite in compendio raccolte

116.

Figure
Type: drawing

    TARQVINIO Prisco , prima chiamato Lucumone, quinto Re de Romani, cominciò à regnare l'anno del mondo 3349. & innanzi à Christo 613. Costui raddoppiò il numero de Senatori & de Caualieri. Edificò in Roma molte cose memorabili, come il Circo, luogo de gli spettacoli: instituitte et ordinò i giuochi magnifici, vinse i Sabini. Domò i Latini antichi: primo innãzi ad ogn'altro entrò in Roma trionfando. Fece muri, & fogne, & principiò il Capitolio . Finalmẽte fù morto da i figluoli d' Anco Martio , alquale era succeduto nel Regno, l'anno trigesimo septimo del suo Imperio. In nel tẽpo di costui Hierusalem fu presa, & distrutta da Nabuchodonosor , & fù edificata Marsilia . Autori Tito Liui. li. 1. Eutropio , Dioni. Halicarnaseo. li. 3.
    TANAQVILLE moglie di Tarquino Prisco , fù donna molto dotta & pratica, (come i Toscani diceuano) de prodigi celesti. Costei (veduto vna Aquila, che dolcemente era venuta à basso cõ l'alie aperte, e presa la berreta di testa al marito, dinuouo come hauendo fatto il suo officio quasi da Dio rimandata, hauendognene rimessa intesta) abbracciò il marito, & li disse, sta di buonavoglia, che tutto passera bene. Questo accadette, quando la prima volta entrorno in Roma , innanzi che esso Tarquinio Prisco regnassi. Vedi gl'Autori di sopra.

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer