Full text: Erizzo, Sebastiano: DISCORSO DI M. SEBASTIANO ERIZZO. Sopra le Medaglie de gli Antichi.

80.

& due nepote Giulia & Agrippina. Adottò esso Augusto Gaio & Lucio, si come scriue Suetonio, & quegli disegnati Consoli, & nominati Cesari, gli mandò ne i gouerni delle prouincie, & feceli parimente Capitani de gli esserciti; si come in tale medaglia si uede, che mandò Gaio all'impresa contra gli Armeni. Di che fa mentione Tranquillo, nella vita d'Augusto. Caium & Lucium adoptauit domi per aes & libram, emptos à patre Agrippa; tenerosq́; adhuc ad curam Reip. admouit: & Consules designatos circum prouincias, exercitusq́ue dimisit.
Figure
Type: drawing

Note: Further links to external Census database:

  · Census ID10018976: »Denarius of Augustus / Gaius and Lucius Caesar (RIC 207)«


    LA MEDAGLIA d'Angusto
Note: Further links to external Census database:

  · Census ID10018976: »Denarius of Augustus / Gaius and Lucius Caesar (RIC 207)«

in argento, di eccellente maestro, con lettere tali intorno alla testa. CAESAR. AVGVSTVS. DIVI. F. PATER. PATRIAE . Ha per rouescio due figure vestite, di dui giouinetti, dinanzi à i quali sono dui scuti & due aste, con certe insegne di magistrati di sopra; sotto le quali figure sono lettere tali. C. L. CAESARES. AVGVSTI. F. COS. DESIG. PRINC. IVVENT . cioè. Caius. & Lucius. Caesares. Augusti. Filij. Consules. Designati. Principes. Iuuentutis. Questa medaglia fu battuta in Roma, per gloria di questo Principe, doppo la morte di Gaio & Lucio suoi figliuoli, ouer nepoti, i quali morirono in giouenil etade; & fu perauentura fatta per memoria di questi dui figliuoli d'Augusto. Della cui morte scriue Tranquillo nella uita di Augusto con tali parole. Sed lętum eum atq; fidentem, & sobole, & disciplina domus, fortuna destituit. Iulias filiam & neptem omnibus probris contaminatas relegauit. C. & L. in duodeuiginti mensium spatio amisit ambos. C. in Lycia, Lucio Massiliae defunctis. Le due figure del rouescio di tal medaglia
Note: Further links to external Census database:

  · Census ID10018976: »Denarius of Augustus / Gaius and Lucius Caesar (RIC 207)«

sono di esso Gaio & Lucio disegnati dal padre Consoli. Questi dui scuti & due aste, sono quegli scuti & aste dorate, che doppo la morte di Gaio & Lucio furono nella Curia riposti, si come rende testimonio Dione al libro 55. con tali parole. Corpora portò Caij & Lucij à tribunis militum, ac singularium ciuitatum proceribus Romam apportata sunt: parmaeq́ue & hastae, quas aureas ab equitibus, cum uirilem togam sumerent, acceperant, in Curia suspensae. &c. Ma in fra l'una & l'altra asta ueggonsi poi le insegne augurali, cioè l'acerra, & il lituo; le quali si riferiscono à Lucio, essendo egli stato Augure, come apertamente sanno fede le antiche iscrittioni. Ne resterò di dire di hauere appresso di me una picciola medaglia
Note: Further links to external Census database:

  · Census ID10060148: »Bronze Coin of Achaea (Head of Augustus / Heads of Gaius and Lucius, RPC I 1136)«

, in rame, di eccellente maestro, in assai matura età, con lettere tali. AVGVSTVS . . . . Ha per rouescio due teste di dui giouanetti, l'una uolta incontro l'altra, infra le quali ueggonsi queste due lettere C L . che giudico vogliano dire Caius & Lucius. i quali sono li sopradetti dui figliuoli di Augusto. Sonoui poi altre lettere intorno alle teste, che rose dall'antichità non si possono leggere. Di questi due figliuoli di Augusto Caio & Lucio, fa mentione L. Floro al lib. 4. con queste pa-
D 3 role;

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer