Full text: Erizzo, Sebastiano: DISCORSO DI M. SEBASTIANO ERIZZO. Sopra le Medaglie de gli Antichi.

67.

tur, decerni iussit, ac deinde perfecit. equo etiam ouans in vrbem inuectus, ac fornice trophaeum gestante honoratus est. &c. Di che rende ancora testimonio Sesto Rufo con queste parole: Sub Octauio Augusto Caesare Armenia cum Parthis conspirauit. &c. & conseguentemente dice. Persae ad satisfactionem tam audacis admissi, obsides tunc primum Octauio Caesari dederunt, & erepta sub Crasso signa retulerunt. Et Giustino appresso al lib. 42. Itaque tota Parthia captiui ex Crassiano, siue Antonij exercitu recollecti, signaq́ue cum his militaria Augusto missi. Oltre di questi L. Floro al lib. 4. scriue in conformità. Parthi quoque quasi uictoriae pęniteret, rapta clade Crassiana, ultrò signa retulere. &c.
Figure
Type: drawing

Note: Further links to external Census database:

  · Census ID10060029: »Dupondius of Nerva (Head of Octavian / Rudder on Globus, RIC 131)«


    LA MEDAGLIA di Augusto
Note: Further links to external Census database:

  · Census ID10060029: »Dupondius of Nerva (Head of Octavian / Rudder on Globus, RIC 131)«

, grande, di metal giallo, in età senile, con la corona in testa, & con lettere tali. DIVVS. AVGVSTVS . Ha dall'altra parte il mondo con il temone nel mezo, & lettere intorno tali. IMP. NERVA. CAES. AVG. REST. & S. C . cioè Imperator. Nerua. Cęsar. Augustus. Restituit. Questa medaglia fu battuta in Roma, à particolar veneratione di Cesare Augusto doppo la sua morte, la qual per memoria sua fu restituita da Nerua Imperadore. Il mondo con il temone, che nel riuerso di questa medaglia li ueggono, significano il rettore del mõdo, & la monarchia, cose attribuite alla prouidentia di questo Principe. Vedesi questo istesso riuerso nelle medaglie in rame di Tiberio
Note: Further links to external Census database:

  · Census ID10051451: »As of Tiberius / Rudder (RIC 58)«

, di mezana grandezza, le quali hanno da un lato la sua testa, con tale iscrittione TI. CAESAR. DIVI. AVG. F. AVGVST. IMP . . . . Han per rouescio il globo del mondo, sopra il quale uedesi un temone, & d'intorno si leggono queste lettere. PONTIF. MAX. TR. POT. XXXVII. S. C . le quali medaglie furono battute ad honore di questo Principe, significando medesimamente per il segno del mondo col temone di sopra, l'Imperio ch'egli haueua, & il gouerno dell uniuerso. Noi ancora uediamo la istessa nota nei riuersi delle medaglie in argento di Giulio Cesare
Note: Further links to external Census database:

  · Census ID10060146: »Denarius of L. Mussidius Longus (Gaius iulius Caesar / Cornucopia, Globe, Rudder, Caduceus and Apex, RRC 494.39a)«

, i quali hanno il temone, il globo del mondo, il Cornocopia, il caduceo, & il capello Pontificio con iscrittione L. MVSIDIVS. LONGVS . il qual temone appresso il mondo riceue l'istesso significamento, oltre quelle altre cose, che noi di sopra nella sua medaglia spiegate habbiamo. come che i detti segni in tale medaglia ci uolessero scoprire queste parole. Prouidentissimo Principi, pacis & abundantiae in orbe conseruatori.
LA MEDA-
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer