Full text: Erizzo, Sebastiano: DISCORSO DI M. SEBASTIANO ERIZZO. Sopra le Medaglie de gli Antichi.

576.

prij essempi delle antiche medaglie, che la cura del battere esse medaglie era in tempo de i greci appresso i primarij sacerdoti ouer Neochori delle città, noi ciò potremo prouare col testimonio di una greca medaglia, in rame, battuta ad Augusto da i popoli di Antiochia. Io ho adunque appresso di me una medaglia in rame, di mezana grandezza, di Augusto, in gionenile età, & di eccellente maestro, con tale iscrittione intorno alla testa. ΚΑΙΣΑΡΙ. ΣΕΒΑΣΤΟ. ΑΡΧΙΕΡΕΙ . cioè Caesari. Augnsto. Pontif. Maximo. Ha per riuerso una corona bellissima fatta di preciose gemme, entro alla quale leggonsi lettere tali. ΑΡΧΙΕΡΑΤΙΚΟΝ. ΑΝΤΙΟΧΕΙΣ . . . . . . . . cioè. Sacerdotium. ouer dignitas Pontificia Antiochiae. La qual medaglia fu battuta à Cesare Augusto in età giouenile da i primarij sacerdoti di Antiochia, in tempo che esso Aug. prese il Pontificato Massimo, & gli fu battuta per suo onore ouer memoria, con la corona di gemme per riuerso. il quale essempio può confermare l'opinione nostra, che la cura del battere le medaglie delle città della Grecia à gli Imperadori Romani, era anticamente data & commessa à i principali sacerdoti, Pontefici, ouer Neochori di dette città. di che noi possiamo renderci chiari, vedendo tante medaglie & medaglioni greci, ne i cui riuersi leggiamo i nomi de i Neochori. Ma veramente l'affermare cosa certa in tal materia, egli è affatto impossibile: nè altra notitia hauer se ne può, fuor che quella, che per congettura dalle lettere, che nel le medaglie si leggono, inuestigare possiamo.
Figure
Type: drawing

    LA MEDAGLIA di Gordiano in rame, di mezana grandezza, & di buon rileuo, col petto, & con lettere tali. IMP. GORDIANVS. PIVS. FELIX. AVG . Ha per riuerso una bellissima galea col suo ordine di remi, sopra la quale si veggono alquante figure, che tengono le insegne militari, & vi si leggono intorno queste lettere. TRAIECTVS. AVG . Questa medaglia, per quanto io posso giudicare, fu battuta per gloria di questo Principe, nel tempo ch'egli passò in Persia, per fare quella impresa, alla quale esso andò con grossissimo essercito, & con grandissimo apparato, & ne riceuette vittoria; come rende testimonio Giulio Capitolino nella uita de i Gordiani, di sopra allegato. Praetextato & Attico coss. Gordianus aperto Iano gemino, quod signum erat indicti belli, profectus est con tra Persas cum exercitu ingenti, & tanto auto, vt vel auxilijs, vel militibus facile Persas vincere posset. &c.
   Noi di sopra esponemmo un'altra medaglia del medesimo Gordiano con riuerso di vn ponte sopra un fiume fabricato, & da alquante barche sostenuto, con alcune figure, che lo passano, & con una Vittoria dinanzi, intorno alle quali si legge la medesima iscrittione. TRAIECTVS. AVG . La qual medaglia; si come noi dicemmo, fu battuta in tempo del ritorno di Persia
di questo

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer