Full text: Erizzo, Sebastiano: DISCORSO DI M. SEBASTIANO ERIZZO. Sopra le Medaglie de gli Antichi.

423.

Figure
Type: drawing

    LA MEDAGLIA di Commodo, di mezana grãdezza, in rame, con lettere tali. M. COMMODVS. ANTON. AVG. PIVS . Ha per riuerso un'elefante, con tale iscrittione di sotto. COS. IIII. P. P. S. C . Et intorno si leggono queste lettere. MVNIFICENTIA. AVG. TR. P . . . . Questa medaglia, si come diuerse altre à varij Imperadori, fu battuta à Marco Commodo, per onorarlo della sua munificentia in quel tempo, ch'egli publicamente diede de'tali spettacoli al popolo in Roma, facendo vedere molte specie d'animali, & di quegli ch'erano piu marauigliosi, & non piu uisti per innanzi, nè conosciuti. Et queste fiere, come di sopra s'è detto, non solo diede à vedere in spettacoli, ma quelle, per dimostrare la fontezza e'l ualor suo uccideua di man propria. Onde celebrandosi in quei tempi publicamente tali spettacoli, & spargendosi per tutto la fama di quegli, concorreuano di tutta Italia, & de i circonuicini popoli molte genti in Roma à questi spettacoli, i quali ne innanzi haueuano con gl'occhi veduti, nè piu sentiti à ragionare. Conciosia cosa che cosi certa si dicesse & destra esser la mano di questo Prìncipe, che qualunque animale egli si proponesse, con la saetta, ò col dardo giustamente toccaua. Et cosi ne i giorni determinati à tali spettacoli correua Commodo intorno all'Amfiteatto, e perseguitando questi animali, con certissimi colpi vccideua leoni, pantere, & altre. specie di nobilissimi animali. Di che fa mentione Erodiano istorico Greco al lib. 5.in Commodo, doue parlando della varietà de gli animali, che per ogni parte si andauano cercando, & per ogni prouincia del mondo, per rappresentare in tali spettacoli, scriue in questa forma. Cęterum bestiae conquirebantur vndiq;,ac tum primũ vidimus, quae antea in picturis mirabamur. Quippe ex India, Aethiopiaq́,, itemq́; à Meridie, & à Septentrionibus, quicquid incognitum prioribus saeculis fuerat, confecit ille pariter atq; ostendit, nullo non obstupefacto tam certa illa manu, tamquàm nusquam telis oberrantibus. &c. Et perche in questi spettacoli, per quanto noi possiamo vedere, furono mostrati ancora elefanti, però tale animale noi in questa medaglia uediamo segnato, cõ l'iscrittione di sopra. MVNIFICENTIA. AVG . Significante la larga cortesia di questo Principe, nel concedere al popolo Romano cosi nobili & onorati spettacoli. Rende ancora euidente testimonio del ualore di questo Principe in ferire, & vccidere queste fiere la sua medaglia, che ha per riuerso la figura di Commodo sopra vn cauallo corrente, che tira vn dardo contra vn leone, che gli viene all'incontro;la quale noi di sopra habbiam dichiarata.
LA ME-

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer