Full text: Erizzo, Sebastiano: DISCORSO DI M. SEBASTIANO ERIZZO. Sopra le Medaglie de gli Antichi.

418.

Figure
Type: drawing

    LA MEDAGLIA di Commodo, in rame, greca, di mezana grandezza, con la vernice uerde, & con lettere tali. ΑγΤ. ΚΟΜΜΟΔΟC. ΑΝΤΩΝΕΙΝΟC . cioè. Imperator. Commodus. Antoninus. Ha per riuerso una figura in piedi, che appoggia una mazza in terra, intorno alla quale s'auuolge un serpente, con lettere tale intorno frammentate, si che da quelle non si può trare sentimento alcuno. ΑΔΡΑΙ. . . . . ΤΡ. . . Κ . . . ΠΟΝΤ . Et di sotto. ΕΤ. Ρ. Π Ο . Questa medaglia fu battuta da alcuna delle Greche città à gloria di questo Principe: ma non si può discernere, quale fosse quella città, per essere le lettere rose & frammentate per l'antichità. Ma quelle lettere di sotto la figura, dicono. Anno Centesimo Vrbis. mostrandoci queste lettere, che la presente medaglia nell'anno centesimo di questa città fosse battuta. Il che vediamo ancora in molte medaglie Greche de'Cesari, da varie città della Grecia battute, nelle quali sono signati gli anni delle dette città, ne i quali par che facessero quella medaglia. La figura in piedi con quella mazza, che ha intorno il serpente auolto, è il Dio Escolapio; ilquale poteua perauentura esser il Dio protettore della città, che fe battere la presente medaglia; si come in molte altre Greche vediamo. Scriue Pausania, che il simolacro di Escolapio fu anticamente fatto da Trasimede Pario di oro, & di auorio. Ilquale Iddio sedeua sopra vna sedia, tenendo la verga in mano; & haueua l'altra mano sopra il capo d'un dracone; a cui si uedeua ancora vn cane essere assistente. Questo Escolapio dicesi essere stato figliuolo di Apollo, & ammaestrato dal padre hauere apportato à mortali, ouer ritrouato la medicina da ogni parte perfetta. Onde dicesi, che Esculapio fù il primo che ritrouò l'uso di essa Medicina. Il quale al tempo di Homero si vede che non era ancora stato collocato nel numero de gli Dei, conciosia che il detto P. fa medicare à Peonele piaghe di Marte; Ma quando egli parla di Machaone figliuolo di Escolapio, egli lo chiama huomo figliuolo di Escolapio medico, che trouò molti rimedij necessarij per la sanità dell'huomo; & lo fa tanto eccellente nell'arte medicinale, che dice, ch'egli risuscitaua i morti. Vedesi Escolapio vestito & dipinto nel modo che in marmo bianco si ue-
Aa 2 de ancora
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer