Full text: Erizzo, Sebastiano: DISCORSO DI M. SEBASTIANO ERIZZO. Sopra le Medaglie de gli Antichi.

285.

Figure
Type: drawing

    IL MEDAGLIONE di Adriano, Greco, in rame, d'eccellente maestro, con lettere tali Greche intorno. ΑΥΤΟ. ΚΑΙ. ΤΡΙΑΝ. ΑΔΡΙΑΝΟC. CΕΒΑ . cioè Imperator. Caesar. Traianus. Hadrianus. Augustus. Ha per riuerso vna grande & bella figura vestita di donna in piedi, con le mammelle fuori del vestimento, che tiene nelle mani vna facella, con lettere tali. ΜΥΤΙΛΗΝΑΙΩΝ . Questa medaglia fu battuta da i Mitilenei popoli della Grecia, à veneratione & gloria di Adriano. La qual città di Mitilene scriue Stefano de Vrbibus essere stata in Lesbo. Μυτιλὴνη, πόλιςὲν λέσβω εγίςη. &c. Et della medesima città parla Pomponio Mela al lib 2 in Troade Lesbos, & in ea quinque olim oppida Antissa, Pytrha, Eressos, Ciraua, Mitylene.&c. Quella figura in piedi è Diana, la qual si può stimare, che fosse la Dea Protettrice della città, che fe battere la medaglia. Diana fu sorella d'Apollo nata con lui ad un parto di Latona nell'Isola di Delo; ma ella però fu la prima che naque, & nata che fu, subito diede aiuto alla madre Latona à partorire Apollo. Onde auenne, che la chiamauano poi le donne quando partoriuano, dal quale ufficio fu detta Lucina, come che per lei il nouo parto venisse in luce. Et percio i Greci figurauano il simolacro di Diana con le poppe grandi, quando voleuano significare la felicità del nodrire i figliuoli, per la qual cagione anco i Latini la nominarono Diana multimammia; del quale essempio si ueggono in Roma & altroue molte statue antiche, si come anco si uedeua scolpita la statua di Diana Efesia, si lungamente in quei tempi & con tanto concorso di gente visitata. Però questa figura ancora di Diana, che in tal riuerso si uede, stà con le poppe grandi, & fuori del vestimento scoperte di quella maniera che le sue statue figutate si trouano.
Figure
Type: drawing

    LA MEDAGLIA di Adriano, in rame, grande, & di mezana grandezza, senza corona in testa, con lettere tali. HADRIANVS. AVG. COS. III. P. P . Ha per riuerso due figure in piedi, l'vna di Donna che porta nella sinistra vn caduceo, la qual porge la destra mano all'altra figura con lettere tali intorno. FELICITAS AVG. & C S . Questa medaglia fu battuta in Roma à patticolar' onore di Adriano: & le due figure, che si porgono la mano l'una all'altra sono dell'Imperadore, & della Dea Felicità che ci dinotano la felicità di questo Principe, & de i tempi dell'Imperio suo; si come ancora per le lettere di altre medaglie vediamo, nei cui riuersi si legge Felicitas Tẽporũ. Il caduceo nella sinistra mano della figura,
significa.

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer