Full text: Erizzo, Sebastiano: DISCORSO DI M. SEBASTIANO ERIZZO. Sopra le Medaglie de gli Antichi.

208.

Figure
Type: drawing

    LA MEDAGLIA di Nerua, grande, di bel metallo, & di eccellente maestro, con tali lettere. IMP. NERVA. CAES. AVG. P. M. TR. P. COS. II. PP .
   Ha per riuerso quattro bellissime figure sopra un palco; vna delle quali, ch'è l'Imperadore, stà sopra vna sedia: & euui poi vn'altra figura, che ascende vna scala, & porge la destra mano per riceuere alcuna cosa da un'altra figura, che stà sopra il palco. Et di queste figure ve n'èvna, che nella destra tiene la tessera frumentaria, con lettere tali intorno. CONGIAR. P. R . cioè congiarium Populi Romani. Questa medaglia fu battuta in Roma ad onore di questo Principc, il quale fu eletto all'Imperio molto uecchio; & gli fu fatta in tempo del suo congiario. Conciosia cosa che tutti gl'Imperadori dapoi che erano stati eletti dauano, per gratificarsi il popolo, li suoi congiarij, de i quali altroue noi habbiamo parlato. Ouero noi potremmo dire, che tal medaglia gli fosse battuta in quel tempo, che esso Neiua diuise à i cittadini Romani, per sostentamento della lor uita, quella tanta somma di denari, essendo quegli sotto l'Imperio di Domitiano stati poco auanti spogliati di tutti i loro beni & del le facolta. Di che fa mentione Dione Greco in Nerua, con tali parole.
    Per multos Domitianus, dum imperaret, bonis atque fortunis iniustè spoliauerat; quibus per uim ablata restitui dumtaxat ea voluit, quae in aula reperta fuissent. Ad sustentandam ciuium vitam decies & quinquagies centena millia numum erogauit, & quosdam Senatorij ordinis delegit, qui agros emerent, eosque egenis diuiderent.
   Onde potrebbe perauentura tal medaglla essere stata battuta in tempo della distributione di questa somma di Numi; i quali ridotti al ualor della moneta de'tempi nostri, ascendono à tre milioni di scudi. Ma in proposito del congiario di Nerua, noi diremo, ritrouarsi una moneta picciola, in rame, che ha da una parte il modio, misura antica del grano, con le spiche del frumento dentro, & con tale iscrittone d'intorno.
    IMP. NERVA. CAES. AVG . Ha poi dall'altra il caduceo, con S. C . La qual moneta penso fosse battuta in tempo del congiario del giano di questo Principe. Si come si ritroua ancora, & io ho appresso di me un'altra medaglia grande, di metallo dello stesso Nerua, con tale iscrittione. IMP. NERVA. CAES. AVG. P. M. TR. P. COS. III. P. P . Ha per riuerso il modio misura del frumento con alcune spiche dentro di quello, intorno à cui leggonsi queste lettere. PLEBI. VRBANE. FRVMENTO. CONSTITVTO. & S. C . La qual medaglia non è dubbio, che fu battuta in tempo della distributione del frumento al popule.
LA ME

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer