Full text: Erizzo, Sebastiano: DISCORSO DI M. SEBASTIANO ERIZZO. Sopra le Medaglie de gli Antichi.

200.

cipe.'Il qual fulgure di Gioue era ancora anticamente in gran veneratione, l'imagine del quale era consecrata dal gran Pontefice, giudicando che per questa consecratione il popolo, & le biade si rendessero sicuri dalle tempeste del Cielo. Da che noi vediamo il fulgure signato nelle medaglie di Augusto, & di Antonin Pio, in rame.
Figure
Type: drawing

    LA MEDAGLIA di Domitiano, grande, di metal giallo, & d'eccellente maestro, con lettere tali. IMP. CAES. DOMIT. AVG. GERM. COS. XI. CENS. PERPP . Ha per riuerso vna bellissima figura armata in piedi, che tiene non so che nella destra, & nella sinistra vn asta; & calca con l'vn de' piedi vna figura giacente in terra, la qual mostra di essere vn fiume con S C . Questa medaglia ancora fu in Roma battuta, per gloria di questo Principe, & per memoria dell'impresa della Germania soggiogata: percioche quella figura giacente di un fiume è del Reno fiume di quella prouincia soggiogata; & la figura in piedi è di Domitiano. Questo fiume della Germania, cosi ci descriue Claudiano Poeta.
Ante redis, quàm plena fuit, Rhenumq́, minacem
Cornibus infractis adeò mitescere cogis. &c.

   Del fiume Reno fa mentione Virgil. all'ottauo lib. dell'Eneide.
Extremiq́; hominum Morini, Rhenusq́; bicornis,
Indomitiq́; Daci, & pontem indignatus Araxes.

   Il qual Reno è chiamato bicorne, perche scorre per due aluei, per l'uno, doue si estende l'Imperio Romano, per l'altro, doue bagna il paese de i barbari. Del medesimo fiume scriue ancora Martiale P. al lib. 9. Epig. I Indrizzato à Domitiano istesso vincitore del Reno, con questi versi.
Tibi summe Rheni domitor, & parens orbis,
Pudice Princeps, gratias agant vrbes.
Populos habebunt, parere iam scelus non est.
Figure
Type: drawing

    LA MEDAGLIA di Domitiano grande, di bel metallo, & d'eccellente maestro, con lettere tali. IMP. CAES. DOMIT. AVG. GERM. COSS. XI. CENS. PERPP . Ha per riuerso vna figura armata à cauallo, che nella sinistra mano tiene vno scudo; & nella destra vn'arme, la qual figura à cauallo corre addosso ad vn'altra figura, che ha imbracciato vno scudo con s. c di sotto. Questa medaglia parimente fu battuta in Roma à Domitiano, per memoria de i superati Germani, & in quel tempo. Conciosia cosa che quella statua equestre sia Domitiano, che abbatte gli inimici Germani. Et cosi sotto varie maniere & modi, si vede figurata nelle medaglie di Domitiano, l'impresa & la vittoria della Germania.
LA ME-
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer