Full text: Erizzo, Sebastiano: DISCORSO DI M. SEBASTIANO ERIZZO. Sopra le Medaglie de gli Antichi.

199.

Si come io ne potrei molte mostrare, che ho appresso di me; delle quali note abbreuiate non si può trarre alcun sentimento.
Figure
Type: drawing

    LA MEDAGLIA di Domitiano, di mezana grandezza, in rame, in giouenile età, con un poco di lanugine al uolto, greca, & con tai lettere. ΑΥΤ. ΚΑΙCΑΡ. ΔΟΜΙΤΙΑΝΟC . . . . cio è Imperator. Caesar. Domitianus. Ha per riuerso un bellissimo scudo, intorno al quale si leggono lettere tali. ΚΟΙΝΟΝ. ΜΑΚΕΔΟΝΩΝ . cio è Communitas. Macedonum: Questa medaglia fu battuta a particolare onor di Domitiano ancora giouinetto dalla communanza de' Macedoni popoli della Grecia, della qual Macedonia prouincia Plinio al lib. 4. capit. 10. cosi fa mentione.
    Macedonia postea CL . populorum, duobus inclyta regibus, quandoque terrarum imperio, Aemathia ante dicta. &c.
   Del cui sito & confini lo stesso Plinio copiosamente nel medesimo luogo tratta. Sono diuerse altre medaglie de' Cesari greche, cosi in rame, come in argento, cõ uarij riuersi, nelle quali si leggono le stesse lettere. KOINON . riferendo questa uoce di Communanza alle prouincie, ouer citta, che batterono esse medaglie ad onore de gli Imperadori Romani; la qual parola ci dinota, che di commun consenso di quella prouincia, città, ò Republica, per memoria di quegli fossero le medaglie battute.
Figure
Type: drawing

    LA MEDAGLIA di Domitiano, grande, di bel metallo, & di eccellente maestro, con lettere intorno tali. IMP. CAES. DOMIT. AVG. GERM. COS. XVI. CENS. PER PP . Ha per riuerso vna bellissima Vittoria alata, che nella sinistra porta una palma, & con la destra corona un'altra figura armata, che ha parimenre nella destra un fulgure, & nella sinistra una mazza, con S. C . di sotto.
   Questa medaglia, si come molte altre, fu battuta in Roma, ad onore di Domitiano; & fu fatta per memoria della uittoria Germanica, della quale impresa fa Suetonio Tranquillo mentione nella sua uita, si come ancora di sopra citato habbiamo.
    Expeditionem quoque in Galliam, Germaniasq́;, neque necessariam, & dissuadentibus paternis amicis, inchoauit, tantum ut fratri se, & operibus, & dignatione adaequaret &c.
   La figura della Vittoria è la Germania sopradetta; & l'altra coronata è di Domitiano col fulgure, il quale significa, come noi altroue esposto habbiamo, la chiarezza della gloria, & la fama per tutto il mõdo distesa di questo Prin-
L cipe

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer