Full text: Erizzo, Sebastiano: DISCORSO DI M. SEBASTIANO ERIZZO. Sopra le Medaglie de gli Antichi.

169.

Figure
Type: drawing

    LA MEDAGLIA di Vespasiano, picciola, in rame, greca, in età assai giouenile, con lettere tali. ΚΑΙΣΑΡ. ΟΥΕΣΠΑΣΙΑ . . . . cioè. Caesar. Vespasianus. Ha per riuerso una Vittoria alata in piedi, che scriue entro ad uno scudo, che stà appresso ad un'arbore, la quale io penso, che sia una palma con lettere greche intorno frammentate tali. ΙΟΥΔΑΙΑΣ. ΙΑΣ . cioè. Iudaea. Capta. Questa medaglia fu battuta da alcuna delle città della Grecia, per onore di questo Principe, & per memoria dell'impresa della Giudea. Percioche, si come noi nelle altre medaglie di Vespasiano habbiam dichiarato, hauendosi ribellati i Giudei da i Romani, & ammazzato il loro gouernatore, & bisognando per raffrenare la insolenza di questi popoli a i Romani maggiore essercito di quello che vi era, & un Capitano ualoroso, & del quale essi Romani potessero sicuramente fidarsi; fu fra tutti gli altri eletto Vespasiano Capitano à questa impresa della Giudea; la quale hauendo esso con uittoria fornita, ne furono in Roma per memoria molte medaglie battute, & dalle città della Grecia. Della quale impresa & uittoria fa Suetonio nella sua uita mentione con tali parole. Ad hunc motum comprimendum, cùm exercitu ampliore, & non instrenuo duce, cui tamen tutò tanta res committeretur, opus esset, ipse potissimum delectus est, & ut industriae expertae, nec metuendus ullo modo ob humilitatem generis, ac nominis. Additis igitur ad copias duabus legionibus, VIII. alis, cohortibus decem, atque inter Legatos maiore filio assumpto, ut primum prouinciam attigit, proximas quoque ciuitates conuertit in se, &c. La figura della uictoria, che scriue entro à quello scudo, è della Giudea presa, & l'arbore della palma significa quella prouincia. Trouasi una medaglia in rame, Greca, ch'io ho appresso di me, di Vespasiano, di estraordinaria grandezza, c'ha da una parte la testa di questo Principe, con lettere tali frammentate. ΑΥΤΟΚ. ΚΑΙΣ. ΣΕΒ . . . . . cioè. Imperator. Caesar. Augustus. Ha per riuescio una testa di donna, con bella acconciatura di capelli, la quale uedesi hauere due grande ali, & è la testa della Dea Vntoria. Onde giudico che fosse battuta dalle citta della Grecia à Vespasiano, in tempo & per memoria della uittoria Giudaica.
I 3 LA
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer