Full text: Vico, Enea: LE IMAGINI DELLE DONNE AVGVSTE INTAGLIATE IN ISTAMPA DI RAME; CON LE VITE ET ISPOSITIONI DI ENEA VICO, SOPRA I RIVERSI DELLE LORO MEDAGLIE ANTICHE. LIBRO PRIMO.

249.

250.
DI EMILIA LEPIDA MOGLIE
PRIMA DI CLAVDIO .


    NOBILISSIMA tra' Romani fu la famiglia de gli Emilij, percioche oltre, ch'ella prese il nome da Emilio Mamerco stato tre volte Dittatore, & grandemẽte amato dal Popolo per la molta sua humanità, et facondia; ui furono ancora molti huomini segnalati, de' quali si fa mentione appresso di Cicerone , di Liuio , di Valerio Maßimo nel libro terzo, & capitolo primo, & di Plutarco nelle vite. Di questa gente fu Emilia figliuola di Lucio Emilio Paolo Cẽsore, et di Giulia nipote di Augusto , la quale fu sposata a Tiberio Claudio , che dipoi fu Imperadore; essendo quello all'hor molto giouanetto, ma fu da lui rifiutata ancor vergine, per hauere suo padre fatta vna congiura contro il detto Augusto ; & ancora perche fu confinata la madre, la quale haueua vergognata la casa de' Cesari: di cui scriue Suetonio nella vita di Claudio al titolo ventesimo sesto.

Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer