Full text: Vico, Enea: LE IMAGINI DELLE DONNE AVGVSTE INTAGLIATE IN ISTAMPA DI RAME; CON LE VITE ET ISPOSITIONI DI ENEA VICO, SOPRA I RIVERSI DELLE LORO MEDAGLIE ANTICHE. LIBRO PRIMO.

208.

uentutis appellaretur. Additum nomine eius Donatium militi, Congiarium plebi: & ludicro Circensium quod acquirendis vulgi studiis edebatur, Britannicus in praetexta, Nero triumphalium veste transuecti sunt. Ma non voglio ancora lasciare questo adrieto, che le due figure sopra il solio del carro sopradetto, potrebbono esser di Nerone , & di Britannico; questo in pretesta, & quello in habito trionfale, dimostrato per il detto scettro, & tirati ne' giuochi Circensi, si come si può intendere per le parole di Tacito : Et ludicro Circensium, quod acquirendis vulgi studiis edebatur, Britannicus in praetexta, Nerotriumphalium veste transuecti sunt.
    Dopo tre anni essendo morto Claudio , & Nerone in età de anni diecesette, (se Tacito non erra nel terzodecimo libro) fu zeccata
Note: Further links to external Census database:

  · Census ID10025771: »Aureus of Nero (Nero and Agrippina Minor / Elephant Carriage, RIC 6) (owner: F. De Medici) «
  · Census ID10025781: »Aureus of Nero (Nero and Agrippina Minor / Elephant Carriage, RIC 6)«

la detta moneta, il cui esempio hebbi da vna antica d'oro dell' Eccellentißimo S. Don Francesco de' Medici Prencipe di Fiorenza . Il suo riuerso è il seguente carro tirato da elefanti con le due statue, delle quali habbiamo parlato qui di sopra.

    In tanto cominciò a nascere ruggine tra la madre, & il figliuolo, perche procedendo Agrippina vn poco troppo rigidamente con Nerone , & correggendo ciò, ch'egli faceua, o diceua, conuenne, che i Senatori ordinassero, ch'ella potesse stare dirieto a vn' velo a vedere, & sentire tutto quello, che si negotiaua col Prencipe, senza esser ella veduta. Di queste cose da principio Neroue solo mostrò di alterarsene tanto, che per darle carico appresso il Popolo, vsaua di dire, che per cagione di lei era per abbandonare il gouerno dell' Imperio, & andarsene a Rodi , ma iui a poco tempo le tolse tutta l'autorità, ch'ella haueua, & la priuò d'ogni honore; & leuatole la guardia de' Germani, ch'ella teneua per custodia della sua persona (come quella, che essendo moglie d' Imperadore l'haueua hauuta, & ancor se la teneua) la cacciò di palazzo, & la mandò ad habitar nella casa, che fu di Antonia auola di lei, cercando di trauagliarla in tutti que' modi, ch'egli poteua, o sapeua. In questo tempo essendo Agrippina stata accusata a Nerone di machinargli contro, seppe ella si fattamente con l'astutia del suo parlare difendersi, & coprire l'animo suo, ch'ella ne fu assolta, & gli accusatori furono condannati. Ma perche ella era per natura donna teribile, & violente, & feroce, minacciando a tutte l'hore Nerone , con fare carezze a Britannico: & con dire, che farebbe in modo, che

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer