Full text: Vico, Enea: DISCORSI DI M. ENEA VICO PARMIGIANO, SOPRA LE MEDAGLIE DE GLI ANTICHI DIVISI IN DVE LIBRI.

103.

glia la natural sua rossezza. E perche ui sono pur molte medaglie, che non sono di ottone C orinthio, ne molto giallo; ma pallido, e brutto; auuertiraβi a gli altri inditij di sopra detti.
   L a terza sorte, perche è sincero rame, e non cosi facile al fondersi; ma con difficultà scorrendo nella forma, non leggermente riceue le sottili parti dell'impronto, ma riempiendole ( come è detto ) è facile giudicare essere opera non antica, anzi moderna.
   A ltre medaglie sono si fattamente corrose dalla uecchiezza, che hanno in parte somiglianza col getto: il perche io ho ueduto, alcuni per tale sospitione timidi, hauer lasciate di prendere antiche, e belle medaglie. A ltri troppo arditi, hauerne prese di getto moderno per antiche, con pregi assai grandi: però oltre a' detti inditij, si auuertirà di piu, che naturalmente ogni cosa fatta di getto, non può hauere il pulimento, che da la stampa; ne simile è quella certa granitura minutiβima, che far suole il getto, alla corrosione dell'antica ruggine: perche quella ha la granitura minuta, e rileuata; e questa la fa cauata, a guisa di speβiβimi buchetti fatti, come da punta d'ago.
   L a quarta sorte del rame, è il bianco. Q uesto non è stato da moderni imitato; perche di esso fatte non si ueggiono altre medaglie, che di esterne cittadi, e da non dotta mano scolpite.
   I l settimo inganno, & ultimo, si fa con le uernici, o uero patine. Q ueste sono di piu sorti, ma specialmente di sei: cio è uerde, negra, rossa, bigia, rouana, e ferrigna.
   L a uerde patina antica, come ancor l'altre tutte, non è altro, che corrotta superficie del rame, per la qualità dell'humore, e natura del terreno, doue sepolte sono state: & s'ingannano quegli, che pensano che gli antichi le tignessero: conciosia, che l'esser conseruate di quelle tutte le sottili, e cosi rileuate, come le incauate parti ( si come a punto la medaglia si trouaua, prima che la terra la nascondesse, & il detto humore la cominciasse a corrompere ) dimostrano l'ingannata lor opinione: percioche al cognio simile effetto non fanno quelle patine, che con suchi d'herbe, o altre acque, e materiali s'attaccano, perche elle, assai, o poco riempiono della medaglia i fondi: ne ui si scorge quel solido corpo, ne quello uguale, ne uiuace, e uago colore, che nell' antica patina si uede. L a patina negra è imitata con forza di solfere pesto, e stropicciato sopra la medaglia, o uero posta la medaglia sopra il fumo del solfere, mentre ch'egli arde; ma si come l'antica patina ha corpo duro, e fragile; cosi questa è semplice tintura. A lla patina rossa medesimamente s'adopra il fuoco con altri materiali, ma non riceue

Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer