Full text: Augustin, Antonio: DIALOGHI DI DON ANTONIO AGOSTINI ARCIVESCOVO DI TARRACONA INTORNO ALLE MEDAGLIE INSCRITTIONI ET ALTRE ANTICHITA TRADOTTI DI LINGVA SPAGNVOLA IN ITALIANA DA DIONIGI OTTAVIANO SADA & dal medesimo accresciuti con diuerse' annotationi, & illustrati con 36 disegni di molte Medaglie. & d'altre figure'.

261.

tinoo ; nella quale è Mercurio insieme con il Pegaseo.
Figure
Type: drawing

   B. Che cosa sono Scilla , & Cariddi , & come si figurano nelle medaglie?
   A. Quãdo io stetti in Sicilia , all'entrar nello stretto, che è fra Italia , & l'Isola mi mostrarono Scilla , che è vna punta, che stà dalla parte d' Italia , & dentro allo stretto. appresso à Messina è vn gran gorgo o voragine dentro nel mare, la quale chiamano Cariddi , & quiui appresso è vna torre che serue per auuertire chi passa acciò che si guardi da quel pericolo, & di notte vi si accende il fuoco come nell'altre torri, che si chiamano Fari, o torre da lãterne. & perche quelli che veniuano di Grecia verso Italia , s'haueuano a guardare da questo primo pericolo, che era loro dalla mano sinistra, come ancora tutta l'Isola, cadeuano poi nell'altro di Scilla , che era piu à basso dalla mano destra della detta Isola, & quiui si rompeuano le naui nello scoglio, & cosi lo chiama Virgilio , Nauifragum Soyllacaeum. Et perciò si disse,

Incidit in Scyllam cupiens vitare Charybdim.

   La figura di Cariddi non l'hò mai veduta in alcuna medaglia, nè in altre antichità. quella di Scilla si vede in vna medaglia di Sesto Pompeo in figura di donna ignuda sino al bellico, la quale con le mani tiene vn timone di naue, & con esso par che voglia dare vn colpo, & dal bellico in giù ha forma di pesce, & si diuide in due code ritorte in giro, & sotto al bellico le escono tre animali simili, che rassembrano piu tosto tre cani che altrimẽti, & hanno mezo il corpo fuora, & par che abbaino come potete vedere nella medaglia
Figure
Type: drawing

   In vna antichità, che io veddi in alcune vigne di Roma , & in quella particularmente che era di Madama Margherita d'Austria Duchessa di Patma , è vna statua molto ben fatta di questa Scilla , nella quale i cani stanno infuriati sopra vn giouane facendone pezzi, & intanto vn'altro giouane sta attrauersato alli detti giri delle code di Scilla .
   Di questo mostro parla Virgilio in quei versi, che credo che siano in due luoghi.
Candida

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer