Full text: Augustin, Antonio: DIALOGHI DI DON ANTONIO AGOSTINI ARCIVESCOVO DI TARRACONA INTORNO ALLE MEDAGLIE INSCRITTIONI ET ALTRE ANTICHITA TRADOTTI DI LINGVA SPAGNVOLA IN ITALIANA DA DIONIGI OTTAVIANO SADA & dal medesimo accresciuti con diuerse' annotationi, & illustrati con 36 disegni di molte Medaglie. & d'altre figure'.

156.

nonstructural

157.
DIALOGO TERZO DE ROVESCI DELLE PROVINCIE,
& delle Città, & de Fiumi.


   B. HO cominciato già a vedere le medaglie di V. Sig. & guardato i rouesci con più attentione che io non soleuo, & mi pare che quello che s'è detto delle virtù, mi habbia fatto capace di qualche cosa, massimamẽte quãdo si legge chiaro il nome di esse. hora desidero sapere quello che tocca alle Prouincie, alle Città, & à Fiumi che V.S. disse l'altro giorno che si trouauano in alcune medaglie, che se bene io nè ho vedute alcune co'nomi loro, non intendo però bene per qual cagione le facessero di quella maniera.
   A. Io ne hò ben vedute alcune, delle quali se bene posso dir poco, nondimeno dirò tutto quello che mi souuerrà, & che io ne sapprò. Le Prouincie non sono molte, & le più generali che si chiamano parti del mondo sono Europa , Asia , & Africa , d' Europa sono Italia , Gallia , detta hoggidi Francia , Germania , Pãnonia , Dacia , & Spagna nostra. D' Africa non truouo altro che la Mauritania , D' Asia si truoua in alcune medaglie Egitto , Giudea , Armenia , Arabia , Cappadocia , & Mesopotamia , & dell'lsole sola Sicilia .
   B. Io desidero principalmente sapere, come gli antichi hanno rappresentata l' Europa , & la Spagna , per che dell'altre non mi curo tanto.
   A. Ne dell' Europa ne della Grecia non mi souuiene d'hauer veduto medaglie, eccetto che la fauola d' Europa sopra il toro, che si vede in alcune medaglie Greche de Gortinij che erano di Creta , chiamata hoggi Cãdia , i quali

(come narra Plinio ) mostrano per grã cosa gli habitatori di quella vn'arbore all'ombra, sotto al quale diceuano essersi giaciuto Gioue con Europa , tãto era la cecita di quei tempi. Quelli d' Eubea fanno similmente il capo d'vn toro nelle loro monete, & si può perdonar loro, se rappresentano in quel modo il nome della lor Città. La sopradetta figura d' Europa sopra il toro
Note: Further links to external Census database:

  · Census ID10066321: »Denarius of L. Valerius Acisculus (Apollo / Europa, RRC 474.1a)«

si truoua ancora in vn'altra medaglia di rame, la qual non sappiamo donde sia, ancor che siano molte lettere in essa; perche dalla parte doue è il toro, sono tre lettere M. C. F. dall'altra è la faccia di vn giouane, & quattro lettere L.Q.Y.F. & poi altre cinque, Q. ISC. F.
B. Grande

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer