Full text: Angeloni, Francesco: LA HISTORIA AVGVSTA DA Giulio Cesare infino à Costantino il Magno

86.

si nel rouescio così fatte lettere: DRVSVS CAESAR TI. AVG. F. DIVI AVG. N. PONT. TR. POT. III. S. C. cioè Drusus Caesar Tiberij Augusti Filius, Diui Augusti Nepos, Pontifex, Tribunicia Potestate Tertium. Senatus Consulto.
   Ma simile presagio non hebbe corrispondente il fine, peròche l'vno chiamato Tiberio morì infante, e l'altro, che pur tal nome haueua, disegnato Principe dall'Auolo insieme con Caio Caligola, quando questi ascese all'Imperio, fù da lui ammazzato. Druso mandato dal Padre Tiberio nell'Illirico, col pretesto dell'aiuto domandato da Sueui contra Cherusci, benche nel vero hauesse per fine di assuefarlo alla guerra, e che s'acquistasse, con la riputatione, l'amore dell'esercito, ritornò, non dopo molto, a Roma Ouante insieme con Germanico, e fatto consolo col Padre, preso la Potestà Tribunicia, & hauuti due Consolati, e'l grado di Pontefice, concitatosi Sei ano, per insidie di lui, e della propria moglie Liuilla, che vi acconsentì, restò morto di veleno. Truouasi l'effigie
   9. di Druso in medaglia
Note: Further links to external Census database:

  · Census ID10066617: »As of Tiberius (Drusus Minor / SC, RIC 45) (owner: Angeloni)«

con lettere: DRVSVS CAESAR TI. AVG. F. DIVI. AVG. N. e nel rouescio,
   10. oltre il solito segnale di essere stampata per Senato Consulto, cioè con l' S. C. vi si legge: PONTIF. TRIBVN. POTEST. ITER.
    Conuiene, che Tito Imperadore fosse stimulato da alcun rispetto a restituire la memoria del medesimo Druso; percioche raccogliendosi dall'vn lato d'vna medaglia
Note: Further links to external Census database:

  · Census ID10065071: »As of Titus (Drusus / SC, RIC Titus 414) (owner: Angeloni)«

la testa con simili lettere: DRVSVS CAESAR TI. AVG. F. DIVI AVG. N. si leggono nell'altro due versi in giro con tale inscrittione: IMP. T. CAES. DIVI VESP. F. AVG. TR. P. PP. COS. VIII. RESTITV. S. C.
    Non sò se per dimostrare la pietà, che s'hebbe dell'infelice morte di Druso, o per qual si sia altra cagione volesse il Senato perpetuarela memoria di lui; questo è almen chiaro, che si vede tal medaglia
Note: Further links to external Census database:

  · Census ID10066621: »Dupondius of Tiberius (Pietas / SC, Ric 43) (owner: Angeloni)«

dedicata al suo nome, che contenendo dall'vn lato l'effigie
   11. di donna velata con lettere nel disotto: PIETAS; si legge dall'altro: DRVSVS CAESAR TI. AVGVSTI F. TR. POT. ITER. S. C.
   Non si estinse con la morte di Druso la sete dello scelerato Seiano, perche anche ad Agrippina, & a'figliuoli andò preparando delle insidie; massimamente, che con l'esser morto l'vno de'gemelli di Druso, più gli si facilitauano i disegni. Persuaso dunque a Tiberio, che la Città si staua in parte per vederuisi assai potente la fattione d'Agrippina, lo condusse a precipitare vari huomini, che con la virtù, e con la potenza loro haurebbon potuto opporsi a'disegni di lui. Scoperto Seiano a Tiberio la pretensione, che haueua di prender Liuilla per moglie, nè fù sospeso l'effetto: ma non potè fuggire l'Imperadore di restar persuaso ad allontanarsi da Roma: proponendosi Seiano di condurre a fine, in tale assenza, ogni suo disegno; e fatta auuertire Agrippina di guardarsi dal veleno preparatole dal Suocero, essa non prese l'auuiso come di nimico, nè prouò col dissimulare, di sottrarsi dalla potenza di chi era atto, & haueua destinato di nuocerle; che anzi tutta insospettita, si pose da se stessa in gran diffidenza con Tiberio, che stando anch'esso sù l'auuiso di toglierlasi dinanzi, ben tosto s'auuide di così fatta agitatione di lei. Trasferitosi egli in campagna, accrebbe l'amore, e'l credito a Seiano, essendo stato da lui difeso con la persona, nel rouinare di certa cauerna; e postosi questi su'l distrugger, sopra tutti, Nerone primogenito di Agrippina, più prossimo alla successione dell'Imperio, lo tolse di credito a Tiberio, & a ciascun altro, conciliandosi fin Druso di lui fratello col porlo in grandi speranze, abbattuto che fosse Nerone. Morì in queltanto Liuia Augusta dopo ot-
tantasei

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer