Full text: Angeloni, Francesco: LA HISTORIA AVGVSTA DA Giulio Cesare infino à Costantino il Magno

572.

   Teuere c. 160
    Tiberio Claudie Nerone con moglie, e figlia si ricouerano a M. Antonio c. 8
    Tiberio riceue la Potestà Tribunicia; Adottato da Augusto: Rinuntia Agrippina, della quale hebbe Druso, e prende Giulia c. 20. Loda con oratione Augusto: Glieregge vn Tempio: medaglia 22. Suana scita, e fatti del Padre: Tribuno: Rese l'Armenia a Tigrane Ricuperò l'Insegne di Crasso: Gouernò la Francia: Contra Retii, e Vandali: Fà Imprese: Entra in Roma su'l Carro: medaglia: Proroga del Tribunato 26 Due Cõsolati: Passa a Rodi: Preso in dispregio: Torna a Roma: Adotta Germanico: Tribuno in Germania: Soggiogò la Schiauonin: ne differisce il Trionfo: Ritorna in Germania: Trion fa: medaglia: Discende dal Carro: Dubitationi circale Tribunicie Potestà: medaglia col Ca duceo 27. Gouerna con Augusto: Rassegna il Popolo: Prende il Dominio: Sdegna l'hauerlo per opera della madre: Pregato dal Senato il riceue: Fà Vccidere Agrippa: Resta in timore di Germanico, e di Agrippina: Chiede la diuisione del Gouerno: Suoi astuti pensieri: Loda Germanico, e gli manda doni: Finta sua moderatione: medaglia 28. Cappadocia sottomessa: Souuiene l'Asia: medaglia: Crucifissione del Sal uatore del inondo: Volle cõnumerarlo fra'Dei: Commise strage: Tempio a Roma, & a Tiberio: Morto Germanico cessano i sospetti: In preda delle crudeltà, e dissolutezze: Quarto Cõ solato con Druso: Si ritira in campagna 29. Re prime rebellioni: Tribunicia Potestà a Druso: Raccomanda al Senato li figliuoli di Germanico: Si rallegra di due figliuoli nati a Druso 30. Siallontana da Roma 31. Crudeltà, e dissolutezze in Caprea. Insospettito di Seiano 34. Fà vccider molti, & egli muore 35
    Tiberio Claudio inalzato all'Imperio: Sua nascita, & esercitiì: Fù Consolo: Osseruò il nome d'Augusto: Liuia fra'Diui: Fà essequie al Padre, e alla Madre: Medaglia di questa con Druso: Suoi vitii: Faceua cercare chi andaua a lui c. 43 Sitibondo di sangue: Auuelenato: Sua medaglia con Spes: Faceui le attioni d'Imperio col Senato: Consigliaua ne'Magistrati 44. Diligẽte nell'amministrar Giustitia: Addolciua l'asprezza delle leggi: Castigò chile abusaua: Medaglia con la Constanza: con le Bilancie sostenute da vna mano: con Minerua: Richiamò Giulia, & Agrippina dal confine 45. Perfertionò l'Arco al Padre: Medaglia: Conseruò l'abbondanza: Medaglia con Cerere: Diuerse sue mogli, e figliuoli 46. altre mogli: auuelenato ne'funghi: Fabricò il Porto d'Ostia 52.
   Tibullo c. 14.
    Tigre c 120. 324. 354.
   Timore calamitoso male in chine patisce c. 44
   Timone dato alla fortuna c. 100 180.
   Timpano c. 189
    Tiridate Re c. 133
    Titiano eccellentissimo Pittore c. 117.
    Tito crudele, e dishonesto: Riuscì poi buono: Det to delitia dell'humano genere c. 80. Nacque in Roma: Sue virtù, e carichi: Di Atricida non hebbe figliuoli: Di Martia Fuluia hebbe Giulia. Distrusse Gierusalemme: Chiamato Imperadore dall'esercito: A parte dell'Imperio col Padre: Trionfo della Giudea: medaglia: Altra con Iudoea capta, con statua equestre, con Spes, con le mani con spiche, e Caduceo, con Genio 81. col Marte Gradiuo: Insegne militari: Siespone il primo a' pericoli: Medaglia con lui a Cauallo, con l' Equità, con diuerse Vittorie, con la Concordia 82. Medaglia con due Annone; con Roma, con la Pace: Dedicò l' Anfiteatro: Medaglia 83. Hebbe l'attributo di Diuo: Suo Arco Triõfale: Edificò le Terme: Fece il Giuo co de'Gladiatori: Pose il Padre fra'Diui: Meda glia col Carro, e la Statua 84. altra con la Statua sedente: Persuase il fratello alla concordia: Medaglia: Rifece alcuni Tempii: Prouide alla Peste: Non riscosse li tributi; Donò de'Congiari: Medaglia con la Felicità Publiea 85. Morte: Medaglia con la Consecratione.
   Toga Palmata c. 26.
    Toscani Auguri c. 139.
    Traiano c. 102. Adottato da Nerua: Fà l'esequie: Hebbe Plotina: Medaglie 103. Con Olimpiade: Visitò gli offici: Moderò le feste: Souuenne i bisognosi: Medaglia con la Clemenza: S'allontanò gli Adulatori: Ristaurò il Circo 104. Medaglia: Suoi vitij: Congiario: Contra Decebalo: Medaglia con presagio di Vittoria. Suo animo di combattere 106. Vsa clemenza. Triõfa: Medaglia con la Vittoria, con Optimo Prin cipi: Contra Decebalo: Medaglia: Attione verso vna Vecchia 107. Fabrica vn Ponte 108. Porto d'Ancona 109. Medaglia col soggiogare della Dacia: Medaglia con la Dacia in Prouin cia. Opere fatteui: Ambasciarie riceuuteui. Trionfa: Medaglia 110. Altra col Trionfo col Trofeo: con la Pace procurata a i Daci: col Tro feo, e Decebalo III. Vittoria col Trofeo: Vittoria con lo Scudo: altro Trofeo: cõ la Vittoria che l'incorona 112. con la Virtù, col Tẽpio a Gio ue: Medaglione col Sacrificio di Montoni: altro col Quadrigario 113. Ricondusse l'acqua Martia: Medaglia: Prouide l' Annona: Medaglia: Illustra Roma diedificij. Gli fù alzata vna Colõna 114. Medaglia: altra con Alimẽta Italiae: con Via Traiana 115. cõ Allocutione:Bacco 116 due Re si danno a Traiano: Medaglia col titolo di Partico: cõ l' Imperadore fra dus Trofei 117 Diede la Cidara al Re de'Parti: Medaglia: Tol se il Regno al Re de gli Armeni: Visitò le Pr-
Ddd 2 uincie

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer