Full text: Angeloni, Francesco: LA HISTORIA AVGVSTA DA Giulio Cesare infino à Costantino il Magno

464.

   Ma così fatta memoria più distintamente si raccoglie entro il bellissimo medaglione di
   10. metallo bianco con testa, e lettere come disopra, che rappresenta la Pira, che com posta di cinque piani, sostiene nella superiore parte di essi, vna Quadriga in faccia, sopraui il giouinetto in sembiante di Auriga co'l capo radiato; e mentre stringe con la sinistra vna sferza, solleua la destra in alto, e vi stà notato: CONSECRATIO.
Figure
Type: drawing
nonstructural

465.
Publio Licinio Gallieno.


   GRande è la confusione, che segue dal vedersi, che alcuni Autori, di vn solo Gallieno, figliuolo di Valeriano, fanno mentione, mentre si truoua trà le medaglie Latine, e Greche, molte effigie più simili all'istesso Valeriano, ma d'inferiore età, con lettere: IMP. C. P. LIC. GALLIENVS AVG. e che altre se ne veggono in varie medaglie di amendue le lingue con sembiante assai differente, e con inscrittione: IMP. GALLIENVS P. F. AVG. Il qual nome, e titoli differiscono dall'altre, e nondimeno si vuole, che com-
prendano

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer