Full text: Angeloni, Francesco: LA HISTORIA AVGVSTA DA Giulio Cesare infino à Costantino il Magno

418.

rir di lui, decretasse simil medaglia. La differenza di queste medaglie, non accade sola mente in quelle, che sono appresso di me: ma in tutte l'altre; e però l'argomento fatto, pare, che habbia ragioneuole sussistenza.
Figure
Type: drawing
nonstructural

419.
Massimo Clodio Pupieno.


   GIunta in Romala nouella dell'vccisione de' Gordiani in Africa, e che Massimino affrettaua il passar suo in Italia con l'esercito, per vendicarsi contra il Senato, che lui viuente, confermò il titolo d' Augusto ne' Gordiani, questo impaurito, raunatosi nel Tempio della Dea Concordia, venne all'elettione di due Imperadori, che l'vno attendesse alla guerra, e l'altro al gouerno di Roma, e furono Massimo Clodio Pupieno, e Decio Celio Balbino amendue persone Consolari, & eminenti: il primo per la sua seuerità, e per li carichi esercitati, l'altro per la nobiltà, per la virtù, e per la bontà, assai chiaro. Ma a Pupieno fù nel medesimo giorno della sua elettione contrariato l'Imperio dal Popolo, temendosi da ciascuno l'vsata sua seuerità, e chiese per Principe il fanciullo Gordiano Nepote del vecchio, che morì in Africa, e l'ottenne; peroche gli fù attribuito dal Senato il nome di Cesare. Oscuri furono i Natali di Pupieno essendo egli nato nella vil plebe, di vn fabro detto Massimo, e d'vna Donna chiamata Prima. Non diede molt'opera alle lettere, ma più s'applicò alla militia, passando la giouentù appresso Pinario di lui Zio. Giunse con la sua virtù ad esser Tribuno militare, e passò alla Pretura, & alli Proconsolati della Bitinia, della Grecia, e del terzo della Narbona. Mandato Legato contra Sarmati, e raffrenatigli per forza nell'Illirico, di là si trasferì contra li Germani, e felicemẽte terminò quelli affari. Promosso alla Prefettura di Roma, fù iui approuato per persona di gran senno, e
Oo 2 valore

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer