Full text: Angeloni, Francesco: LA HISTORIA AVGVSTA DA Giulio Cesare infino à Costantino il Magno

223.

lo, & vn altro caualca, come per giuoco, l'animale detto Hippopotamo, e vi appare il Cocodrillo, nè alcuna lettera vi si legge; forse per essere la medaglia alquanto logora: Si fà Vecchio il Nilo, in riguardo, del nascimento di lui, che è antichissimo. Stà mezo giacente, e nel resto solleuato, per mostrare le varietà, che hanno in sè le acque; poiche tal'hora placide, e quiete; & altra volta corrono gonfie, veloci, e precipitose: Stringe vna canna, per la copia, che se ne truoua ne' luoghi humidi: Sostiene il Cornucopia, che dimostra l'abbondanza, & insieme la felicità, che con quella reca a'Popoli, mentre le campagne larghissime dell'Egitto và inaffi indo con le sue onde: Il fanciullo, che gli stà al sinistro ginocchio, e che adegua col capo la superficie del Cornucopia, dà a vedere, che la crescenza delle sue acque era allhora giunta a segno, chese ne poteua attendere vn'abbondante fertilità, volendosi, che il crescenteloro nõ auanzasse giamai l'altezza di sedici cubiti; però si vede in Roma nel Vaticano vna sua statua antica di bianchissimo marmo meza giacente; su la quale stanno scherzando sedici fanciullini, che il maggior crescimento suddetto rappresentano. Le acque del Nilo sono di dolcissimo sapore, e fresche; intantoche gli Egittij, hauendo poco bisogno del vino, beono di tale acqua pura, nè per lo più con altro nappo, che con la mano; peròche incuruatala, la tuffano, e piena d'acqua, la portano alla bocca, che la riceue: l'altro fanciullo, che caualca l'Hippopotamo, può esserui posto per dar a vedere, che tal animale diforma, quasi simigliante all'Orso, benche lo auanzi di ferocità, si nutrisce dell'acqua, e de'pesci del Nilo: Viappare il Cocodrillo, de'quali tal fiume abonda: Egli è vn pesce, la cui grossezza non hà proportione con la lunghezza: la pelle è coperta di squame durissime: hà quattro piedi alquanto riuolti in fuori, come quelli della testuggine terrestre: la coda è lunga, e grossa, e tutta soda, partita nel disopra in durissime spine, la quale vsa in vece di bastone, facendo in vn colpo molte ferite: non hà collo, ma la testa si vede congiunta col busto, e con esso egualmente a filo: è nel resto horribile, ma più nelle mascelle, che sono lunghe, e le apre largamente; intantoche, in tale atto, la testa diuenta tutta bocca; peròche stando la mascella di sotto ferma, apre quella di sopra, e l'apertura giunge fin, doue si diuisarebbono le spalle, hauendo molti denti disposti in lungo, e stretto ordine: esce in terra afar delle prede per pascersi; & vcciso, che hà l'huomo, fermatosegli sopra il capo, piange; perche con l'amarezza delle lagrime gli rompe il cranio, e si mangia le ceruella. Comprende per naturale instinto il prefisso termine del prossimo accrescimento del Nilo, e lo dà a vedere, mentre non potendo nell'humido partorire, nè dall'acqua dilungarsi, ne aggiusta così fattamente la misura, che partorisce, e coua l'oua in luogo tanto proportionato, fra i due estremi dell'humido, e del secco, che quelle si conseruano asciutte, senza punto bagnarsi: ne partorisce sessanta, e così fatto numero di giorni richiede, per condurre il parto alla perfettione. e tanti anni è parimente lunga la vita de'Cocodrilli. Fù tale animale tenuto da gli Egittij fra'loro falsi Dei, & adorato: nè ciò seguiua, secondo loro, senza ragione apparente; perche essendo egli, fra tutti gli animali, senza lingua, si volle, che rappresentasse, per tal rispetto, che la fauella di Dio non hà bisogno di voce: ma dirizzando il camino della giustitia senz'altro suono, gouerna, per tal via tutte le cose mortali: & oltre a ciò, del solo Cocodrillo vna simil proprietà si racconta, che stando egli nell'acqua, gli cala su la fronte vna certa membrana sottile, e rilucente, che coprendoli gli occhi, esso vede, nè è veduto; il che parimente si confà al sommo Iddio. Il Cocodrillo, là dou'egli si
vede

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer