Full text: Angeloni, Francesco: LA HISTORIA AVGVSTA DA Giulio Cesare infino à Costantino il Magno

166.

specialmente sopra simile figura della virtù.
    Prese Domitiano a fare volontaria guerra contra i Catti popoli nella Germania, e per necessità, la fece parimente contra i Sarmati, & i Daci. Destinata la speditione de gli eserciti, prese la fede da'capi di quelli, secondo richiedeua il costume, e l'importanza della cosa. Si vede il segnale di simile attione entro la medaglia
Note: Further links to external Census database:

  · Census ID10066862: »Sestertius of Domitian / Domitian and Soldiers (RIC 473) (owner: Angeloni)«

con testa laureata, e lettere
   19. descritte, ET COS. XII, CENS. PERP. con quattro soldati forniti d'armi, e d'insegne: ma quello, che dimostra essere il capo di essi, porge la destra all'Imperadore, che in piedi, appresso di vn Ara, stende al medesimo la sua; nè vi si legge altro, che S. C. Faceuansi giurare i Soldati, peroche non v'era cosa, che più di questa li facesse temere della Religione.
    Perdè in simile guerra Domitiano alcuni Capitani, & hebbe sconfitte di eserciti; ma in fine, di tutte trionfò: benche, per la vittoria riceuuta de'Sarmati, egli presentasse vna sola corona di alloro a Gioue Capitolino. Perciò stimo, che fosse decretato il rouescio della
   20. medaglia
Note: Further links to external Census database:

  · Census ID10067411: »Sestertius of Domitian / Jupiter (RIC 275) (owner: Angeloni)«

, in cui è Gioue sedente, col Palladio nella destra, che appoggia la sinistra ad vn hasta, con lettere: IOVI VICTORI S. C. quasi egli il tutto vincesse, e che da lui ogni vittoria venisse conceduta; stà sedente Gioue, perche la virtù, che regge il mondo, e lo conserua, è stabile, e ferma, nè si muta mai: hà le parti disopra ignude; perche egli si manifesta alle Diuine intelligenze solamente, e coperte sono quelle disotto, non si concedendo a'mortali il vederlo da questo basso mondo: sostiene la sinistra mano sù l'hasta, dimorando in quella parte il cuore, membro principale; da cui deriuano gli spiriti, che dapertutto il corpo si spandono, e in tal guisa il mondo hà la vita da Dio; il quale come a lui piace, la dispensa, e gouerna: sostiene sù la destra la Vittoria, mostrando essere a lui soggette tutte le cose, come se per ragione di vittoria acquistate le hauesse.
    Conseguì Domitiano dal Senato l'honore di altre medaglie, che serbano la memoria
   21. delle suddette vittorie; e nell'vna
Note: Further links to external Census database:

  · Census ID10068874: »Sestertius of Domitian / Domitian Riding (RIC 280) (owner: Angeloni)«

di esse stà l'Imperadore a cauallo armato, che correndo sopra vno de gl'Inimici; questi coperto di vn grande scudo, sembra, che benche sia in terra abbattuto, pensi nondimeno al difendersi, con lettere S. C.
    Nè con differente fine vi è il rouescio
Note: Further links to external Census database:

  · Census ID10066810: »Sestertius of Domitian / Domitian and Victory, RIC 639) (owner: Angeloni)«

con l'Imperadore in piedi appoggiato ad vn hasta,
   22. e che stringendo nella destra il fulmine, significato per la chiarezza della gloria; hà nel didietro vna Vittoria, con la palma, che gli porge vna corona verso il capo, e con lettere S. C.
    Il Marte armato
Note: Further links to external Census database:

  · Census ID10066832: »As of Domitian / Mars (RIC 496) (owner: Angeloni)«

, che si affretta di caminare, e sostiene con la destra vna piccola Vittoria,
   23. mentre porta con la sinistra vn Trofeo sopra vn hasta con S. C. altro non pare, che anch'esso significhi, se non il presagio, che reca della medesima vittoria Germanica, e'l trofeo di essa.
    Si vede composto, in vario rouescio
Note: Further links to external Census database:

  · Census ID10068868: »Dupondius of Domitian / Germania (RIC 295) (owner: Angeloni)«

, il Trofeo sopra d'vn tronco, con due prigioni mesti
   24. sederui al calce, nè altre lettere si leggono, che S. C. potendosi credere, che li prigioni dinotino le Prouincie, o i Popoli suddetti da lui vinti, e soggiogati.
    Per simigliante vittoria ridusse di nuouo Domitiano all'obediẽza dell'Imperio la Germania, e le pose il freno, che faceua mestieri per mantenerla soggetta. La onde fù ciò
   25. rappresentato in medaglia
Note: Further links to external Census database:

  · Census ID10067627: »Sestertius of Domitian / Domitian with Captive (RIC Domitian 279) (owner: Angeloni)«

, con lui stesso in piedi armato, e col paludamento, che sostiene con la sinistra il Parazonio, & hà la Germania prostrata inchineuolmente a'piedi; la quale appoggia la sinistra sopra vn grande scudo, mentre distende la destra tutta suppli-
cheuole

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer