Full text: Lanzi, Luigi Antonio: La Real Galleria di Firenze accresciuta, e riordinata per comando di S.A.R. l'Arciduca Granduca di Toscana

van congiunte alquante Ninfe, e mol- 
tissimi Amorini tenenti quale uni 
fiaccola, quale un arco, quale un 
pomo. Ve ne ha degli altri con cor- 
nucopia, con tibie, con quadrupedi, 
con volatili, con varj simboli. Co¬ 
storo, che non solamente Genj furon 
chiamati, ma talora Eroti, e Cupi- 
dini, ho creduto bene di classare in 
questo luogo tutti con Venere, e 
con le Ninfe; delle quali Filostrato 
(Imag. l. 1.) e Claudiano gli eredon 
Figli. Di Ermafrodito tenuto siglio 
di Venere vi è una statuetta prege- 
vole per l'artificio, e per la gran- 
dezza. Nell' altro ſpartimento insieme 
con Marte veggonsi gli Eroi, ed i 
Guerrieri: nè senza diletto vi si os¬ 
servano le diverse armature degli 
Etruschi, de' Greci, de'Romani, de 
Frigi, de' Cartaginesi, e alcuni fatti 
della favola antica espressi in più 
gruppi. Bellissima è qui un’ Amazo¬ 
ne, forse copia di quella di Policle- 
to, come altre in marmo; e un Mar- 
te ultimamente acquistato da S. A. R. 
per 60. Zecchini. 
Sieguono nell'armadio terzo, Er¬ 
cole e Bacco, due Figli di Giove 
che
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer