Full text: Lanzi, Luigi Antonio: La Real Galleria di Firenze accresciuta, e riordinata per comando di S.A.R. l'Arciduca Granduca di Toscana

133 
due quasi miniature del Porta, la 
Natività, e la Circoncisione, dice 
Vasari, di G. C., una N. S. del Par- 
migianino; e il bel quadretto di Giu¬ 
ditta, ch' è di Cristoforo, il più gran- 
de forse fra' tre Bronzini. Ricchis- 
simi di figure sono i due Zuccheri 
che rappresentano l'età dell'oro, e 
quella dell'argento, e il terzo che 
figura Giove in atto di dispensare a 
ogni Nume un dono, col motto uni- 
cuique suum. Il quarto è un Adone 
con Venere 
Del pennello stesso (per accen- 
nare seguitamente i pochi Italiani 
del Gabinetto contiguo ) è l' assem- 
blea degli Dei; e dell' Albani son due 
quadretti compagni con danze e con 
giuochi di Amorini. Il Noè ubria¬ 
co, e il Sacrificio d'Isacco spettano 
all' Empoli; due storiette di S. Lo¬ 
renzo ad Alessandro Allori; due al- 
tre col sogno di S. Giuseppe, e con 
N. Signora che cuce, al Trevisani 
Fra i busti, o teste grandi quanto il 
vero, o anche minori, vi si trova- 
no la Sibilla di Guido 
il Salvator 
di Maratta, il S. Piero 
e il S. Si¬ 
mone di Carlin Dolce 
Do¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer