Full text: Manni, Domenico Maria: Della vecchiezza sovraggrande del Ponte Vecchio di Firenze e de' cangiamenti di esso

ANTICHITA 
18 
di S. Miniato al Monte sotto l'anno 1224. si leggeva, 
cioè, che Abbas S. Miniatis locavit unum caput Piscarie 
in Camartio, seu Martio. Sulla metà del Ponte bensi 
fu posto quello Gnomone di marmo, che anch' oggi si 
vede, simile ad uno, che di pietra ci descrive il Var- 
chi sovra 'l Ponte a S. Trinita. 
Nella nota sollevazione poi, che segui in Firenze l' 
anno 1378. fu concertato, che a Messer Silvestro di 
Messer Alamanno de' Medici fussero date per ricompen- 
sa, ed anche per sostentare la sua Cavalleria, le pigioni, 
che si traevano dalle botteghe con case del Ponte vec- 
chio, ascendenti alla somma di fiorini secento, o più 
checchè avanti se ne cavassero fior. ottocento, giusta il 
Vasari, nel tempo stesso, in cui il Villani dice fior. ot¬ 
tanta. Entrando poscia Gonf. di Giustizia Michel di Lan¬ 
do pettinatore di Lana, atteso il favore del popolo mi- 
nuto sollevato, confermò tali rendite a Mess. Silvestro 
come nella Vita di esso narra D. Silvano Razzi. 
Che verso l’anno 1400. fosser in buon ordine le bot- 
teghe del Ponte, n’abbiamo contezza in Goro Dati, do- 
ve a car. 108. della sua Storia dice: Fra gli altri (Pon- 
ti) ven è uno, sul quale da ogni parte son bellissime bot- 
teghe d'artieri lavorate di pietra concia, che non pare 
che sia Ponte, se non in sul mezzo di esso, dove e una 
piazza, che ti mostra il fiume di sopra, e di sotto. 
Che ver l'anno 1422. si fossero introdotti sul Pon¬ 
te de’ sordidi macelli, che mal facevano decoro a quel 
luogo, io l' ho in Ser Antonio di Pardo, siccome in 
altro Notaio del 1495. Di queste botteghe si lorde di- 
sgradendo la vista a chi vi passava tuttora, fur cangiate 
destinandosi per gli orafi, argentieri, e gioiellieri, che 
innanzi dimora facevano c in via del Moro, e presso 
Mercato nuovo, e in via de’ Servi. Ad una delle quali 
professioni (non si taccia quest' altro pregio del Ponte 
applicato poscia in tenera età il celeberrimo Magliabe 
chi, nel modo che il Menzini su tre mattoni in Ruba¬ 
conte ebbe i natali, questi ebbe nel secol passato i pri- 
mi
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer