Full text: Covoni, Marco: Regolamento dei regi spedali di Santa Maria Nuova e di Bonifazio

411 
esse pure un’Infermeria comoda e adattata, e persone idonee per 
assisterle, e servirle quando sono malate. 
Tanto il Medico Primo Infermiere, che il Chirurgo Secondo 
Infermiere saranno obbligati ad assistere anco l'Oblate, come parte 
di questa famiglia, quando siano avvisati, e quando dette Oblate 
gradissero qualche altro Professore dello Spedale di S. Maria Nuo¬ 
va, ne faranno parte per il canale del Maestro di Casa di Bonifa- 
zio al Commissario pro tempore, quale procurerà destinare di ma¬ 
no in mano quei Professori, che saranno i più idonei a questo ge¬ 
nere di servizio, e di maggior sodisfazione dell’ Oblate suddette. 
La Spezieria dello Spedale somministrerà all’Oblate i Medica¬ 
menti opportuni, previa l’ordinazione dei Professori respettivi , e colla 
solita polizza di consegna, e ricevuta da farsi dalla Prima Infermiera. 
All’assistenza poi, e al buon servizio dell’Infermeria medesi¬ 
ma presiederà un’ Oblata pratica già del servizio dello Spedale, e 
della Medicheria, col titolo d’Infermiera, quale sarà eletta dalla 
Priora pro tempore, e durerà in tale impiego il solito triennio. 
Sarà sua speciale incombenza, che tutte l’Oblate Inferme siano 
ben servite, assistite, e curate di giorno, e di notte, essendo solle- 
cita di far chiamare all’occorrenze il Medico, o Chirurgo destinato, 
di fare eseguire tutte le ordinazioni Mediche, Chirurgiche, e Far- 
maceutiche, le quali la medesima Prima Infermiera riceverà a tale 
effetto dai detti Curanti. 
Nell’ atto delle loro visite gli accompagnerà al letto delle 
respettive Inferme, esponendo loro i principj, i periodi, i sintomi 
delle diverse malattie, lo stato attuale dell'Inferma, e l’esecuzione, 
e gli effetti delle ordinazioni, ed operazioni precedenti. 
Riceverà, e terrà in consegna, e per Inventario dalla Superiora 
tutte le suppellettili, ed utensili attenenti alla detta Infermeria, 
fino dai principj del suo impiego, con esser pronta a renderne conto 
ad ogni cenno del Commissario, e della Superiora suddetta, e più 
specialmente, e ordinariamente una volta l’anno, ed alla fine del 
di lei ufizio, tanto al Guardaroba, che a chiunque altro occorra. 
fff 2
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer