Full text: Covoni, Marco: Regolamento dei regi spedali di Santa Maria Nuova e di Bonifazio

343 
lunque titolo sia permesso all' Inferme di stare più di una per letto, 
anco per breve tempo; Che non sia neppure permesso alle dette 
Inferme il lavorare, fuorchè a conto dello Spedale, e dependente- 
mente dalla Guardaroba; Che non possano nè l'Oblate Assistenti, 
nè le Serventi, mutare le Inferme da un letto a un altro, ed occor- 
rendo qualche necessario cambiamento; se ne debba prendere la 
licenza dal Primo Infermiere, per evitare qualunque disordine; 
Che nell’ora del desinare, o della cena, tutte l’Inferme stiano al 
suo letto, e posti respettivi, per ricevere la razione, che sarà loro 
data, invigilando, che di questa non si faccia alcuna permuta, nè 
mercimonio, nè tra le dette malate, nè con persone estranee, e 
molto meno con chi assiste , o serve nello Spedale; Che non sia per¬ 
messo alle Inferme di chiedere, o pretendere, nè all'Oblate Assi- 
stenti, o Serventi di cucinare, e somministrare veruna sorte di 
cibo particolare, ma che si debba stare in tutto alle ordinazioni, e 
all’assegnazioni del cibo ordinario dello Spedale. 
Nell' amministrazione dei Sacramenti alle Inferme, penserà 
l’Oblata Caporala di guardia a far disporre, ed eseguire quanto oc- 
corre da chi si spetta nei respettivi Quartieri, e che in tal tempo 
non meno, che nella Celebrazione dei Divini Misteri, si stia nello 
Spedale da tutti, e tutte universalmente col debito rispetto, mo- 
destia, e silenzio. 
L’ Oblata Caporala della guardia attuale detta di sera, 
mezz' ora prima della terminazione della sua guardia, cioè 
mezz’ ora dopo la mezza notte, manderà una delle Oblate Assistenti 
a svegliare, e far la chiama dell'Oblate, che dovranno subentrare 
di guardia, siccome pure manderà una Servente della sua guardia, 
sempre però di un Quartiere diverso da quello dell’ Oblata sud¬ 
detta, a svegliare le Serventi della guardia futura; avvertendo però, 
che tanto la suddetta Oblata, che la Servente incaricata di quanto 
sopra, non si trattengano fuori della sua guardia più del bisogno, nè 
s’impieghino in altre faccende, incompatibilmente coll'attualità del 
suo servizio, ma si restituiscano prontamente al Quartiere respettivo.
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer