Full text: Covoni, Marco: Regolamento dei regi spedali di Santa Maria Nuova e di Bonifazio

237 
Conseguirà un’annuo onorario dalla Cassa dello Spedale ogni 
mese la rata senz' altro. 
ARTICOLO XI. 
Del Lettore di Botanica, e Materia Medica. 
ML Lettore di Botanica, e Materia Medica detterà, e spiegherà 
il suo sistema, e dimostrerà le Piante fresche, e specialmente le Of¬ 
ficinali, a tutti gli Scolari di Medicina, Chirurgia, e Farmacia. 
Il corso delle Lezioni si compirà in due Anni, e a tal effetto 
si faranno le Lezioni medesime nel dopo pranzo di tutti i giorni 
della settimana nei mesi di Maggio, Giugno, e Luglio alle ore sei 
in circa, comecchè i tempi più opportuni per la cognizione delle 
piante suddette, a riserva del Martedi, e Venerdi, e dei di festivi 
di intiero precetto. 
Tali Lezioni si faranno nella Scuola dello Spedale contigua 
al moderno Giardino Botanico, del quale il medesimo Lettore avrà 
la direzione, e la soprintendenza. 
Sarà perciò egli sollecito di provvedere i semi, e altro occor- 
rente per il detto Giardino, con tenere il debito carteggio, e cor- 
rispondenza a tale effetto coi Professori esteri, onde nulla manchi 
alla possibile più completa istruzione dei Giovani in questa ma¬ 
teria, previo il consenso, e l’annuenza del Commissario pro 
tempore, all' effetto specialmente che dalla Cassa dello Spedale 
restino pagate le spese relative. 
Nei mesi del Novembre, e seguenti fino a tutto Aprile, farà 
una sola Lezione la settimana nel dopo pranzo di tutti i Mer¬ 
coledi in ora opportuna, da destinarsi secondo le circostanze dal 
Commissario pro tempore, nella quale dimostrerà le piante non 
vive, e le altre naturali produzioni dei tre regni, per quanto siano 
connesse coll'uso Medico.
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer