Full text: Lottini, Giovanni Angiolo: Scelta d'alcuni miracoli e grazie della Santissima Nunziata di Firenze descritti dal P. F. Gio. Angiolo Lottini dell'ord. de' Servi alla ser.ma Cristina di Lorena gran duchessa di Toscana

Miracoli, e Grazie 
16 
ne : si come da Carlo Borromeo, già in terra Illu¬ 
ſtriſsimo, e Porporato, & oggi nella Chieſa al nu¬ 
mero de' Santi aggiunto, e tra essi annouerato, con 
somma instanzia, e non minor diuozione, ne gli 
Anni del Signore MDEXXX. d'auerlo si pro¬ 
curò. Per questo Miracolo si rende famoso ador¬ 
no, e di grandissimo concorso il Tempio, per cui 
nobilitata la Città di Firenze, e nominata in molte 
parti della Cristianità si rende. Et esso Tempio 
n'è diuenuto di cosi fatta maestà, che a tutti gli al¬ 
tri dell'Italia (dato alla Santa Caſa dell'Oreto il 
primo luogo) si può dire, che per diuozione va¬ 
da innanzi. E questo, come principio d'altri se¬ 
guenti Miracoli essendo deſcritto, ad eſsi, sopra li 
trauagli de mortali dimostranti le grazie diuine 
diſpensarsi, ora ne vengo. 
Ruberto ritenuto nelle mani de Turchi, per miracoloso 
aiuto della NVNZIATA ne scampa. 
Cap. II. 
Nfelici si reputano coloro, i quali 
in prigione, & in cattiuità son guar 
dati. E pur tuttauia non può ne¬ 
garsi, la prigionia esser talora buon 
mezo da farne eſaltati. Si come di 
Giuſeppe, di Daniello, e d'altri es¬ 
sere auuenuto sappiamo. Et io affermar ardirei, 
che a tal vno, meglio, e più gioueuole fosse la de¬ 
gna prigione, che la indegna libertà: attesoche 
essen¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer