Full text: Lottini, Giovanni Angiolo: Scelta d'alcuni miracoli e grazie della Santissima Nunziata di Firenze descritti dal P. F. Gio. Angiolo Lottini dell'ord. de' Servi alla ser.ma Cristina di Lorena gran duchessa di Toscana

Miracoli,e Grage 
2.22. 
mano di Maria il domandato fauore, in gui sa che 
non solo dalla caduta mortale, senza offesa d'al¬ 
cun membro non rimase oppresso; ma sano, e lie¬ 
to, come da prima egli era, fu dall'amoroso Ge¬ 
nitore, e da altri quiui presenti veduto. E con gli 
occhi, e con la mano tutte le membra esaminate, 
e tentate ; e niuna percossa, o segno d'infrantura 
in quelle scorgendo; più e più fiate venne con 
marauiglia mirato, & abbracciato, e molte più il 
nome della Nunziata insiememente magnificato 
e ringraziato. Del qual Miracolo ne stà tuttauia 
apparente Pittura; e vedesi in quell'atto caduto il 
fanciullo, come poter essere stato si giudica. 
Lionardo percosso mortalmente da suoi Nimici;, inue¬ 
cando la NVNZIATA ottiene di scampar da 
Morte. Cap. XXXVIII. 
Erzè ſarebbe che a tutti li tradito¬ 
ri auuenisse quello, che da Valen¬ 
te Imperatore si diede per suppli¬ 
cio a due indegni soldati. Erano 
questi Agelone, e Gomario, da' 
quali essendogli dato prigione 
Procopio per tradimento, ne riportarono pre¬ 
mio d'esser fatti crudelmente morire, tagliati per 
mezo con le seghe. D'vn tal gastigo era forse me- 
riteuole colui, il quale, portato lungo, & acerbis¬ 
simo odio a Lionardo del Bogia del Contado di 
Pistoia; l'anno 1544. vn di, che esso Lionardo 
era
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer