Full text: Lottini, Giovanni Angiolo: Scelta d'alcuni miracoli e grazie della Santissima Nunziata di Firenze descritti dal P. F. Gio. Angiolo Lottini dell'ord. de' Servi alla ser.ma Cristina di Lorena gran duchessa di Toscana

100 
Miracoli, e Grazie 
à strada di miglior vita: quale per lo adietro da 
lui conosciuta non s'era. E cosi appar ve race il 
detto, che vtilità per mezo de’ nimici,non lo pen- 
sando noi, ci auuiene talora: che è quasi vn dire, 
le Auversità ne danno intelletto. 
Vangelista, ferito di molti colpi di spada; confidando 
in MARIA, ottien grazia di non perire. 
Cap. XXX. 
Olgonsi tutt hora gli occhi di Ma¬ 
ria sopra le miserie di noi morta¬ 
li con pietose maniere: ma quiui 
pare che più misericordiosamen¬ 
te si drizzino, doue con tradimen¬ 
ti, e crudeltà altri rimanga op¬ 
presso : e doue più sieno gli vmani soccorsi frali, 
e spossati; quiui sembrano gli aiuti suoi essere sta¬ 
ti pronti. Di ciò non manca esempio in molti, & 
in molti accidenti: ma questo riguarderemo ora 
noi per quello che il di 8. di Maggio, sette anni 
oltr'a quelli del 1500. auuenne a Vangelista di 
Goro, persona faticante dintorno alla fucina nel¬ 
l'arte del fabbro. Era quest'huomo, natio del pae¬ 
se di Monterchio: & essendo quel giorno dattor¬ 
no a suoi lauori della bottega, venne da tre solda¬ 
ti, disposti ciascuno a farsene vcciditore, si fiera¬ 
mente affrontato; che senza contrasto, o difesa 
poter fare, con tredici ferite di spada sù la testa, & 
vna mortalissima nella gola, oltre ad alcun altre 
in
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer