Full text: Cambiagi, Gaetano: Ristretto di notizie della città, chiese, palazzi, statue ed altri monumenti che si vedono esposti al pubblico in Firenze

43 
Famiglia Quaratesi avendolo assai restaurato, ed abbellito. 
L’altro dirimpetto a questo che per non esser terminato 
vien chiamato il Palazzo non finito, fu cominciato a fab¬ 
bricare col disegno dello Scamozzi, nelle di cui opere 
vedesi delineato. Le Finestre a terreno sono disegno del 
Buontalenti come pure la facciata di vexso Borgo degl’Al¬ 
bizzi; Il portone principale è disegno del Caccini, e il 
Cortile è di Lodovico Cigoli. 
Palazzo dei Valori, poi dei Guicciardini, ora degli 
Altoviti in Borgo degl’Albizzi, detto dal Volgo, dei 
Visacci. Nella facciata di esso si vedono 15. Ritratti dei 
più uomini illustri di Firenze in forma di Termini 
degl’ Antichi; e sono nel primo ordine da basso rappre- 
sentano l’Accursio celebre Legale, il Torrigiano famoso 
Medico, e Monaco Certosino, Marsilio Ficino, Donato 
Acciajoli , e Pier Vettori . Al primo piano sono i Ritratti 
di Amerigo Vespucci, Leon Batista Alberti, Francesco 
Guicciardini, Marcello Adriani, e Don Vincenzio Bor- 
ghini. Al secondo piano sono quelli di Dante, Petrarca, 
Boccaccio, Monsig. Gio. della Casa, e Luigi Alamanni, 
altri cinque Ritratti sono nell'andito entrando in casa, 
e sono di S. Antonino Arcivescovo, S. Filippo Neri, mae¬ 
stro Luigi Marsili Agostiniano, Magnifico Lorenzo de 
Medici, e Bartolommeo Cavalcanti. Sotto una Finestra 
terrena di questo Palazzo vi si legge un Iscrizione, e nel 
mezzo della strada una lastra di marmo posta in memoria 
del miracolo di S. Zanobi operato in questo luogo nell’ aver 
reso vivo alla Madre un fanciullo estinto. 
S Maria in Campo Chiesa antichissima fabbrica già fuor 
della Città, e fino dagl’ antichi tempi governata dai Ve- 
scovi di Fiesole, avendovi allato il Palazzo Vescovile, e 
la Curia di detta Diocesi. Era una delle 36. Parrocchie 
antiche di Firenze, ma stante le controversie più volte 
state tragli Arcivescovi di Firenze, e i Vescovi di Fie¬ 
sole fu abolita la Cura, e aggregata al Duomo di Firenze. 
E’ Chiesa frequentata assai dal popolo per le molte Indul 
genze che quivi sono. 
Vicino a detta Chiesa vi è il Palazzo dei Guadagni fab- 
bri¬ 
F 2
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer