Full text: Cambiagi, Gaetano: Ristretto di notizie della città, chiese, palazzi, statue ed altri monumenti che si vedono esposti al pubblico in Firenze

Priorie instituite con Canonici circa al 100o. Dipoi ne 
paſsò il Padronato fino dell'undecimo secolo nell'Abate 
e Monaci che stavano in S. Miniato al Monte. Nel 1412. 
ritornò il padronato al Vescovo di Firenze, e dipor 
dall'anno 1543. fino ai nostri tempi hanno avuto l' Jus 
di eleggere il Priore i respettivi Popolani. Fu la Chiesa 
circa al 1420. abbellita, e adornata di Cappelle, come 
è di presente, buona parte a spese di Bernardo di Ca- 
stello Quaratesi. Fu consacrata il di primo Agosto 1585. 
dal Vescovo di Chiusi Masseo de Bardi. 
S. Gregorio Chiesa edificata dalla Famiglia Mozzi dopo 
la pace fatta fare trai Guelfi, e i Ghibellini dal Pontefice 
Gregorio X. che era in Firenze abitando nelle case loro 
nel 1273. avendo fatto erigere un gran palco nel greto 
d’arno vicino a questo luogo ove alla presenza de Pro- 
curatori di ambedue le Fazioni, di Balduino Imperatore 
di Costantinopoli, e Carlo d’Angiò Re di Napoli, che 
erano col Pontefice testimoni a questo atto promulgò la 
detta pace, e per tal memoria detta Famiglia Mozzi fon- 
dò sul proprio suolo questa Chiesa intitolandola S. Gre¬ 
gorio per il nome di detto Pontefice, che fu poi consagrata 
dal Cardinale Latino Orsini che ancor lui si portò in Fi- 
renze per rinnovare la pace di dette due Fazioni nel 1279. 
Paſsò poi la padronanza di questa Chiesa nella Famiglia 
de Bardi, e da Sisto V. ne fu istituita una Commenda 
della Religione di S. Stefano a favore di Bindo de Bardi. 
Nel di 2. Ottobre 1600. fu concessa col consenso del Gran- 
Duca Ferdinando I. e dell' Arcivescovo ai Padri Crociferi 
Ministri degl'Infermi detti del Ben Morire, i quali con 
somma esemplarità sono stati in questo luogo fino all' 
anno 1775. essendosi trasferiti ad abitare nel Convento, 
ché era dei Padri Scolopi nella Madonna de Ricci, con 
gran contento di tutta la Città per essere quasi nel 
centro della médesima, stante la loro gran carità, e 
zelo che hanno di accorrere in qualunque ora ad assi- 
stere agl’ Infermi ed Agonizzanti, essendo di un gran 
sollievo ed aiuto ai respettivi Parochi, e Curati della 
Città. Dopo la loro partenza questa Chiesa fu acqui- 
stata 
E 2
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer