Full text: Cambiagi, Gaetano: Ristretto di notizie della città, chiese, palazzi, statue ed altri monumenti che si vedono esposti al pubblico in Firenze

S. Felice in Piazza è una delle più antiche Parroe- 
chie di Firenze, ed era in piedi avanti al 1000. poichè 
nell' accrescimento della Città fatto nel 1078. restava 
fuori del Borgo di: S. Felicita detto di piazza, presso 
alla quale Chiesa cra una Porta dove era la Piazza di 
S. Felice, da cui si denominò detta Porta, il qual no- 
me tuttavia ritiene benchè alquanto lontana la Porta 
S. Pietro in Gattolino, e la Chiesa si è nominata sem- 
pre S. Felice in Piazza, la quale nei tempi antichi fu 
Collegiata con Canonici. Nel 1253. fu concessa ai Mo- 
naci di S. Silvestro di Nonantula. Nel 1413. passò nei 
Monaci di Camaldoli, e si denominò la Badia di S. Fe- 
lice, avendo dipoi Cosimo I. fatto fortificare la Città 
dalla Parte della Porta Romana furono per tal fine get- 
tate a terra tutte le abitazioni che vi erano, tra le 
quali il Monastero delle Monache di S. Pier martire, 
che era al principio della via di Bossi, per la qual cosa 
fu concesso dai Monaci Camaldolesi a queste Monache 
la Chiesa di S Felice, ove entrarono li 12. Agosto 1557. 
che tuttavia esistono. Questa Chiesa e lunga Braccia 90. 
e 25. larga, con un bel Coro per le Monache sostenu- 
to da Colonne che tiene mezza la Chiesa. Vi è una 
Tavola bellissima rappresentante S. Felice dipinta a fresco 
dal celebre Gio. da S. Giovanni, e altre belle Tavole 
Palazzo già della nobile Famiglia de' Bini comprato 
poi dal Marchese. Carlo Torrig ani, e dopo la sua 
morte acquistato da S. A. R., nel quale ha fatto collo- 
care uno dei più ricchi e numerosi Musei di cose Fi- 
siche, e d'istoria naturale ec. con una copiosa libreria 
di tali utilissime scienze, che tuttavia va sempre più 
accrescendosi. tenendovi di continuo alcuni Giovani a 
modellare in cera diverse cose anatomiche, e disegnare 
piante, ed altro d'istoria naturale, avendovi fatta fab- 
bricare ancora una specula per le Osservazioni Astro- 
nomiche. 
Palazzo di S. A. R. volgarmente detto dei Pitti, fu 
fatto fabbricare dal Cav. Mess. Luca Pitti col disegno 
di Filippo Brunelleschi, ed assistenza di Luca Fancelli, 
tut¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer