Full text: Volume VI (6)

vIAGGIO. 
178 
chè alcune si dilatano in una stanza di figura oliva- 
re, le quali si vedono delineate appresso il detto Al- 
dovrandi pag. 694. sotto il n. 1. col nome di Sar- 
cophago, e appresso i Rondelezto nell' Opera de' Te- 
stacer Lib. 1. Cap. XLVII., nelle quali abitavano 
quegli Animali, che il medesimo Rondelezia dice 
Foladi, e il Bonanni nella sua Ricreazione dell Oc- 
chio, e della Mente, nella Classe seconda n. 27. di- 
ce Dattili; de' quali in alcuni de' suddetti sassi si 
scorgono in diverse di quelle stanze ancora illesi i 
loro gusci. La seconda varietà di queste Pietre bu- 
cherate procede, perchè le Camere degli Animali 
sono di figura diversa, e giusto come si vede espres- 
so in uno de consaputi sassi effigiato dall Aldovrando 
pag. 730. col nome di Silex Dactylites, qual figura 
riporta anco il Bonanni nel Lib. suddetto al Cap. VII. 
della Classe XII. E l'ultima consiste nell'avere le 
Cavità lunghe e piccole, nè se ne può dare esempio, 
mentre non vi è Autore, che faccia nè di loro, nè 
degli Animali, che in esse si ritrovavano; menzione 
veruna. 
Cessati adunque i fabbionosi Monti, il che acca- 
de dopo Barberino, si comincia a trovare quelli com- 
poſti da tanti ſtrati di Tartaro di differente altezza, 
e figura tra di loro, e quelli che di Turtaro erano 
dipoi convertiti in Travertino, in ognano de quali 
si vedono imprigionati Nicchi, e Conchiglie, e in 
quelli che attualmente sono di Tartaro, fusti, e fu- 
scelli di piante, e varie spezie di Muschi intartari- 
te; er le caverne o stanze, che fra strato e strato 
si ritrovano, sono ripiene di vero, e legittimo Tufo. 
Il Tartaro di questi Monti non è dissimile a quello 
che di presente si vede cavare in diversi luoghi lun- 
go il Mare, e ſpecialmente vicino a Livorno, come 
fra i Cavalleggieri, e Lantignano, nel quale. pure si 
tro
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer