Full text: Volume V (5)

DI COLLE 
75 
no giudizioso benissimo comprenderà il vero, perd 
non vi dico altro. 
Successe da poi quel feroce nemico di Castruccio 
al tempo del quale i Fiorentini si trovavano da buo¬ 
na parte dello Stato, et amici loro abbandonati, on 
de segui che nel 1327. ad Altopascio diede alli det- 
ti Fiorentini una grandissima rotta, da che spaven- 
tata la Città di Firenze per i contrarj successi, che 
uno doppo l’ altro gli avvennero, diedero per dieci 
anni la Signoria a Carlo Duca di Calavria. Nel 
medesimo anno 1327. i Fiorentini, mentre Castruc- 
cio si trovava in Roma con Lodovico Bavaro Impe¬ 
ratore andato per incoronarsi, ripresero Pistoia, onde 
Castruccio di Roma in diligenza, e sconosciuto par- 
tito, tornò subito indietro, et assediò la detta Città 
di Pistoia con tanta strettezza, diligenza, e fatica, 
e con si forti ripari cost di fuori, per non essere 
dagl’ inimici forzato a combattere, o a levar l'asse- 
dio, come dalla banda della Città, acciò da loro non 
venisse molestato, e non potessero quei Soldati che la 
difendevano con la fuga salvarsi, perchè con osceva, 
e sapeva benissimo questo non meno esperto, che va 
loroso Capitano, che principaiissima parte d' un Ge- 
nerale deve essere, il sapere Jopra i luoghi medesimi 
senza dilazione pigliare i buoni partiti, e che la 
virtà d’ un generoso Capitano tanto divien maggiore 
quanto più l'imprese difficili se li presentano, per 
chè qualora il Capitano ne' gran pericoli si mostra 
valoroso, infinita et immortal gloria sempre ne ri¬ 
porta. Onde fu tale la virtù, ostinazione, e pruden- 
za di Castruccio, con incredibile fatica accompagnata, 
che finalmente per la fame ottenne la Città di Pi¬ 
ſtoia, poichè l' Esercito Fiorentino per si buone ordi- 
nate fortisicazioni non potè soccorrerla. Ma furono 
tante le fatiche durate da Castruccio in questo asse 
dio,
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer