Full text: Volume V (5)

MANNA DI MAREMMA. 
a Venezia, ed in Levante; quella delle Maremme Ro- 
mane si spande nello Stato di Roma, e per via di 
Civita Vecchia si porta in Francia; sicchè la Man- 
na delle nostre Maremme è quasi la sola, che si usi 
per le medicine in Toscana. La ricolta maggiore si 
fa ne Comuni di Gavorrano, di Tatti, di Colonna, 
di Manciano, e d’altri vicini Castelsi della Marem- 
ma bassa: i Benestanti di quei luoghi fanno a loro 
spese quest’ impresa, e ne ricavano un sufficiente 
guadagno. Principiano il lavoro di Giugno, e lo ter- 
minano comunemente a tutt' Agosto, ma quando le 
ſtagioni vanno asciutte, seguitano sino alla metà d’ 
Ottobre. Intaccano adunque di Giugno i fusti degli 
Avornelli (col qual nome comprendono promiscua¬ 
mente i Frassini, e gli Orni ) vale a dire con un 
Segolo,o simile istrumento, levano per la parte bat- 
tuta dal Sole una sfoglia della scorza degli Avornelli 
grossa regolarmente quanto una moneta di dieci Pao¬ 
li, ed ampia quanto due di queste monete poste una 
accanto all' altra per lo lungo. Gli alberi d'Avor- 
nello che io veddi, erano tutti rimondi, d’una gros- 
sezza uniforme, sicchè il pedale di ciascheduno si 
sarebbe potutò cignere con ambe le mani; e sicco- 
me non ve ne osservai de' molto più grossi, dubito 
che quando sono arrivati ad una certa età, non sie- 
no cosi buoni per far Manna, e che costumino di 
tagliargli tralle due terre, e rilevare i polloná. In 
questi pedali osservai, che la corteccia non era, co¬ 
me ne teneri polloni e rami, distinta chiarariente in 
cuticola, e libro o cute colle sue fibre legnose, e 
con gli otricini, e co' vasi succiferi (v. Raii Hist. 
Plant. T. 1. 6.) ma era composta di quest e parti im- 
medesimate, per dir cosi, ed era grossa quanto due 
monete di dieci Paoli, di sostanza quasi granellosa 
pallida: sotto ad essa immediatamente sta il legno 
bian¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer