Full text: Volume II (2)

182 METEORE DI LIVORNO. 
lo contrario, i venti di Mezzogiorno spianano l'ac- 
que ne' Mari d'Affrica, e fanno tempesta nel nostro. 
Il Maeſtrale si leva ordinariamente nella Marina di 
Livorno l' eſtate sul mezzogiorno, e seguita fino alla 
notte regolarmente ogni giorno, porgendo cosi no- 
tabil sollievo al calore della stagione. Alcune volte 
viseguita a soffiare per de' giorni, ed allora ha tan- 
ta forza, che rivolta la corrente ordinaria del Ma- 
re da Ponente a Levante, di modo tale che nel Ca- 
nale di Piombino ritarda il viaggio di chi viene a Li- 
vorno, ed accelera quello di chi va da Livorno a 
Piombino. 
Moti del Mare di Livorno. 
L Mar di Pisa, oltre a due moti di flusso e di 
riflusso, ne ha un terzo detto Littorale, con cui 
l'acqua da Piombino va a Luni. Tal moto, abbenche 
universalmente non sia di molta energia, però è di 
un grado tale, che riesce molto sensibile, sembrando 
all' incirca, che il littorale muovimento sia reciproco 
a quello di flusso e riflusso, e supplisca in certo mo¬ 
do alle di lui veci, dentro però certi limiti, atteso- 
chè non gran fatto dalla Spiaggia si discosti, cioè da 
tre miglia in circa secondo l' osservazioni del Monta- 
nari Essendo il muovimento del Mare nel Mediter¬ 
raneo (fuori del caso delle burrasche) assai debole, 
non arrivando ad alzare la di lui superficie ne' punti 
più forti della Luna, che arrivano nella congiunzio¬ 
ne ed opposizione col Sole, nè meno ad un palmo Ro¬ 
mano, e contrastando per conseguenza assai poco que- 
sta forza al corso radente, succede che questo molto 
vegeto si conservi. Questo moto prevale sempre all' al¬ 
tro 
(1) Zenlrini Relaziore che concerne il Taglio dela Macchia di Via- 
regg
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer