Full text: Volume II (2)

SALUBRITA 
178 
vorno alla Signoría di Firenze, per conto della spo- 
polazione, e cattiva aria del paese. Tra le lettere 
del Duca Alessandro, ne ho vedute alcune scritte a 
Gian Moro Castellano della Fortezza vecchia, dalle 
quali si comprende che i Soldati vi si ammalavano 
quasi tutti, e conveniva di continuo mutarne; anzi 
nella ſteſſa Torre del Marzocco era cattivissima aria 
mentre in pochi mesi il Duca fu costretto a dar la 
muta a due Capitani, che vi si erano ammalati. I pri- 
mi Granduchi molti privilegj e indulti concessero a 
chi si fosse portato ad abitare in Livorno: ma parmi 
di vedere che pochi fossero coloro i quali osassero 
disprezzare il pericolo della vita, e dimorare in Li- 
vorno per godere i privilegi, mentre in più tempi 
sono ſtati pubblicati Bandi che tuttora si conservano 
stampati, ne quali si dispone che i confinati e rele- 
gati si debbano mandare a Livorno. Chi vuol vede- 
re una pittura della pestifera aria di Livorno in quei 
tempi, legga il Capitolo dell' Orsilago sopra il buon 
essere di Livorno, al Vescovo de Marzi, stampato a 
c. 73. del terzo Libro dell' Opere Burlesche di M. 
Francesco Berni, e d'altri, in Firenze 1723. in ot- 
tavo: ivi tra gli altri improperj dell' aria di Livorno, 
dice l’Orsilago, che vi era Capitano, o Governatore 
Sia d' Estate, d'Autunno, o sia d’ Inverno, 
Nulla val, che quest' aer l'alma invola 
Come fosse una Bolgia dell' Inferno &c. 
Monsignor Girolamo da Sommaia in certi suoi Zi- 
baldoni MSS. nella Librería Magliabechiana, nota 
quant' appresso. Livorno è fabbricato basso: voleva es¬ 
sere più alto, perchè le fogne si riempiono, e causa- 
no mal' odore, e pessima sanità: Le strade anche im- 
boccano venti cattivi, che si doveva avvertire. 
Può servire d’esempio Livorno, per intendere qual 
forza abbia una numeroſa, e ricca popolazione per 
far
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer